Almanacco musicale del 5 giugno

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 5 giugno

1957 – Nasce a Milano il cantautore Enrico Ruggeri*
1966 – Gianni Morandi è in vetta alle classifiche con “La fisarmonica”
1969 – Nasce a Roma la cantautrice Marina Rei
1970 – “Pensieri e parole” di Lucio Battisti è in cima alla hit parade
1982 – Alberto Camerini lancia il singolo “Tanz bambolina”
1999 – Jovanotti è tra gli artisti più trasmessi in radio con “Per te”**
2009 – Fabrizio Moro rilascia l’album “Barabba”
2011 – Niccolò Agliardi pubblica “Mi manca da vicino”
2012 – I Club Dogo lanciano il disco “Noi siamo il club”
2013 – Manuel Foresta incide il singolo “Déjà vù”
2014 – Suor Cristina si aggiudica la seconda edizione di The Voice of Italy
2015 – I The Kolors vincono la quattordicesima edizione di “Amici” di Maria De Filippi
2016 – Marracash & Guè Pequeno incidono “Nulla accade”
2017 – I Modà rilasciano il singoloForse non lo sai

*Il personaggio del giorno: Enrico Ruggeri

Traguardo importante per Enrico Ruggeri, tra i cantautori più apprezzati del panorama autorale italiano, che oggi festeggia il suo sessantunesimo compleanno. Nel corso della sua fortunata carriera ha pubblicato ventidue album inediti e numerose canzoni di successo, oltre ad aver vinto per ben due volte il Festival di Sanremo, nel 1987 in gara con Umberto Tozzi e Gianni Morandi con “Si può dare di più” e nel 1993 con “Mistero”, calcando per ben undici volte il palco del Teatro Ariston (nove volte da solista e due con la sua storica band dei Decibel). Tra i pezzi che arricchiscono il suo repertorio, ricordiamo “Polvere”, “Nuovo swing”, “Rien ne va plus”, “Il portiere di notte”, “Ti avrò”, “Peter Pan”, “Mistero”, “L’amore è un attimo”, “Quante vite avrei voluto”, “I naviganti”, “Primavera a Sarajevo”, “Nessuno tocchi Caino” con Andrea Mirò”, “Perduto amore”, “La notte delle fate” e “Il primo amore non si scorda mai”.

**La canzone del giorno: Per te

 “…E’ per te che sono verdi gli alberi
e rosa i fiocchi in maternità
è per te che il sole brucia a luglio
è per te tutta questa città
è per te che sono bianchi i muri
e la colomba vola
è per te il 13 dicembre
è per te la campanella a scuola
è per te ogni cosa che see’è ninna naaaa ninna eeee…

E’ per te che a volte piove a giugno
è per te il sorriso degli umani
è per te un aranciata fresca
è per te lo scodinzolo dei cani
è per te il colore delle foglie
la forma strana delle nuvole
è per te il succo delle mele
è per te il rosso delle fragole
è per te ogni cosa che see’è ninna naaaa ninna eeee…

E’ per te il profumo delle stelle
è per te il miele e la farina
è per te il sabato nel centro
le otto di mattina
è per te la voce dei cantanti
la penna dei poeti
è per te una maglietta a righe
è per te la chiave dei segreti
è per te ogni cosa che see’è ninna naaaa ninna eeee…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.