Almanacco musicale del 9 giugno

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 9 giugno

1946 – Nasce a Budrio il cantautore Fausto Carpani
1960 – Mina lancia il singolo “Una zebra a pois”
1968 – Gianni Morandi è in vetta alle classifiche con “Chimera”
1974 – Nasce a Castelfiorentino il produttore e paroliere Diego Calvetti
1975 – “Piange il telefono” di Domenico Modugno è in cima alla hit parade
1977 – Nasce a Napoli il rapper Lucariello
1979 – Nasce ad Avellino il cantautore Roberto Casalino*
1985 – Claudio Baglioni rilascia l’album “La vita è adesso”**
1990 – “Sotto questo sole” di Francesco Baccini & Ladri di Biciclette debutta in radio
2000 – Franco Battiato lancia il disco “Campi magnetici”
2006 – Neffa pubblica “Alla fine della notte”
2011 – Simona Molinari incide “Forse”
2012 – Ci lascia il cantante Claudio Celli
2013 – Levante lancia “Alfonso”
2015 – Il Pagante pubblicano “Vamonos”
2016 – Gli Sugarfree incidono “Ti amo a Milano”
2017 – Alex Britti rilascia il singolo “Stringimi forte amore”

*Il personaggio del giorno: Roberto Casalino

Roberto Casalino autoreTrentanove candeline sulla torta per Roberto Casalino, cantautore campano che nel corso della sua carriera vanta numerose collaborazioni come autore di numerosi artisti di successo. Tra i brani composti e affidati ad altri colleghi, ricordiamo: “Non ti scordar mai di me”, “Novembre”, “Ti porto a cena con me” e “Fa talmente male” per Giusy Ferreri, “X ora, x un po” e “Sul ciglio senza far rumore” per Alessandra Amoroso, “A un isolato da te” e “L’amore altrove” per Francesco Renga, “Con le nuvole”, “Cercavo amore”, “Mi parli piano” per Emma, “Diamante lei e luce lui”, “Giorno per giorno” e “Senza riserva” per Annalisa, “Distratto” e “Sola” per Francesca Michielin, “Per sempre” di Nina Zilli, “L’ultimo giorno rubato” per Antonello Venditti, “Noi siamo infinito” e “Nel mezzo di un applauso” per Alessio Bernabei, “Tanto per cominciare” per Michele Bravi e “L’essenziale” per Marco Mengoni con cui ha vinto il Festival di Sanremo nel 2013.

**La canzone del giorno: La vita è adesso

“…La vita è adesso
nel vecchio albergo della terra
e ognuno in una stanza
e in una storia
di mattini più leggeri
e cieli smarginati di speranza
e di silenzi da ascoltare
e ti sorprenderai a cantare
ma non sai perché

La vita è adesso
nei pomeriggi appena freschi
che ti viene sonno
e le campane girano le nuvole
e piove sui capelli
e sopra i tavolini dei caffè all’aperto
e ti domandi certo
chi sei tu

Sei tu che spingi avanti
il cuore ed il lavoro duro
di essere uomo e non sapere
cosa sarà il futuro
sei tu nel tempo che ci fa più grandi
e soli in mezzo al mondo
con l’ansia di cercare insieme
un bene più profondo
e un altro che ti dia respiro
e che si curvi verso te
con un’attesa di volersi di più
e non capir cos’è
e tu che mi ricambi gli occhi
in questo istante immenso
sopra il rumore della gente
dimmi se questo ha un senso

La vita è adesso
nell’aria tenera di un dopocena
e musi di bambini
contro i vetri
e i prati che si lisciano come gattini
e stelle che si appicciano ai lampioni
milioni
mentre ti chiederai
dove sei tu

Sei tu che porterai il tuo amore
per cento e mille strade
perché non c’è mai fine al viaggio
anche se un sogno cade
sei tu che hai un vento nuovo tra le braccia
mentre mi vieni incontro
e imparerai che per morire
ti basterà un tramonto
in una gioia che fa male di più
della malinconia
ed in qualunque sera ti troverai
non ti buttare via
e non lasciare andare un giorno
per ritrovar te stesso
figli di un cielo così bello
perché la vita è adesso
è adesso
è adesso…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.