Aguzziamo l'orecchio: le novità in radio degli emergenti della settimana 31

Aguzziamo l’orecchio: tutte le novità radiofoniche degli emergenti della settimana 31

Le mini-recensioni dei tutte le ultime novità radiofoniche emergenti

Brusco – Siamo sempre di più: Il rapper romano famoso negli anni ‘2000 ritorna con del sound nuovo che però non convince pienamente come i suoi vecchi lavori. Sveste i panni del rapper un po’ grezzo per diventare un cantastorie e non funziona del tutto. Voto: 7

Goodbye – Andrea D’Alessio: L’ex XFactoriano torna con un pezzo fresco e coinvolgente, dal sound elettropop. Molto diverso dalle sue produzioni precedenti, il brano passa da strofe sussurrate allo sfociare in un ritornello energico e deciso che premia la bravura del giovane D’Alessio. Voto: 9.5

Dimi Nuendo – Sois Italien: Un pezzo di produzione italiana che parla degli italiani…ma cantato in francese, la lingua dei nostri acerrimi nemici. Male male male 😀 La canzone strizza l’occhio alla nostra tradizione remixandola con stile e gusto. Peccato sia così ripetitiva. Voto: 6/7

Francesco Sole – Sei la mia notifica preferita: La cosa più sbagliata che si possa trovare nella musica. L’unico vantaggio è che almeno è un minimo cantata bene. Il poeta metropolitano ci riprova di nuovo, portando nelle radio il solito pezzo condito con un testo pieno di melense ed inutili banalità. Evitabile. Voto: 4

Niccolò Torielli – Autolike: Non tutti sono in grado di fare musica e questo pezzo ne è la dimostrazione. Il bravissimo ed istrionico conduttore non lo è anche a cantare. Il pezzo è imbottito di autotune ed il testo è la solita goliardia stereotipata. Voto: 2

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *