Almanacco musicale del 16 aprile

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 16 aprile

1919 – Nasce a Sant’Agata Bolognese la regina della canzone italiana Nilla Pizzi
1955 – Nasce a Salerno il cantante Giovanni Squitieri, in arte Gianni Marà
1972 – La canzone “Quanto è bella lei” di Gianni Nazzaro vince “Un disco per l’estate”
1975 – Dario Baldan Bembo debutta nella hit parade con “Aria”
1980 – I Cugini di Campagna fanno il loro esordio in classifica con “Meravigliosamente”
1997 – Carmen Consoli rilascia il disco “Confusa e felice”
2005 – Elisa pubblica “Una poesia anche per te”
2008 – Marco Carta vince la settima edizione di “Amici” di Maria De Filippi*
2010 – Ligabue lancia il singolo “Un colpo all’anima”
2011 – Emma pubblicaIo di te non ho paura
2012 – Biagio Antonacci è primo nella Top 10 di EarOne con “Ti dedico tutto”
2014 – I Negramaro lanciano la cover di “Un amore così grande”
2016 – Fabrizio Moro incide “Sono anni che ti aspetto”
2017 – Ci lascia l’autore Gianni Boncompagni

*Il personaggio del giorno: Marco Carta

Marco_Carta AmiciSono trascorsi dieci anni dalla vittoria di Marco Carta del popolare talent show “Amici” di Maria De Filippi, primo traguardo di una carriera importante, consacrata l’anno seguente con la vittoria la 59esima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo con il brano “La forza mia”. Tra gli altri pezzi di successo che arricchiscono il suo repertorio, ricordiamo: “Per sempre”, “Ti rincontrerò”, “Un grande libro nuovo”, “Dentro ad ogni brivido”, “Resto dell’idea”, “Quello che dai”, “Niente più di me”, “Mi hai guardato per caso”, “Necessità lunatica”, “Scelgo me”, “Ti voglio bene”, “Fammi entrare”, “Splendida ostinazione”, “Ho scelto di no”, “Non so amare di più”, “Stelle”, “Il meglio sta arrivando” e “Finiremo per volerci bene”.

**La canzone del giorno: Io di te non ho paura

 “…Tu di me e questo tempo
io di te ancora non lo so
tu di me la voglio di cadere
io di te il mare in un cortile
io di te non riuscirei a liberarmi
tu di me non riesci a farno meno
e non ne parli
io di te mi sono innamorata che era aprile
tu di me hai notato qualche cosa che era già natale
io di te conosco appena le tue convinzioni
tu di me non sai che ti ritrovo in tutte le canzoni
io di te vorrei sapere in cosa sai mentire
tu di me non avrai mai segreti da scoprire

Io di te non ho paura
tu di noi che cosa vuoi sapere ancora
che di te non ho paura
tu di noi che cosa vuoi sapere ancora

Tu di me hai queste spalle
io di te ho la tua schiena
io di te tramonti di città che non ci vedono
tu di me cancelli quelgli orari che non servono
tu di me le passeggiate che sanno d’estate
io di te una foto da bambino in cui non sei tuo padre
tu di me un biglietto per il treno e le mie coordinate
io di te te proteggo i sogni veri e se vuoi rimanere

Io di te non ho paura
tu di noi che cosa vuoi sapere ancora
che di te non ho paura
ma tu di noi che cosa vuoi sapere ancora
tu di noi che cosa vuoi sapere ancora
io di te non ho paura
io di te
tu di me
io di te
tu di me
io di te

Io di te non ho paura
tu di noi che cosa vuoi sapere ancora
che di te non ho paura
ma tu di noi che cosa vuoi sapere ancora
tu di noi che cosa vuoi sapere ancora…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.