Almanacco musicale del 16 gennaio

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 16 gennaio

1938 – Nasce a Milano la cantante Angela Denia Tarenzi
1941 – Nasce a Belluno il batterista italo-francese Aldo Romano
1960 – Adriano Celentano pubblica “Il tuo bacio è come un rock”
1970 – Domenico Modugno lancia il singolo “La lontananza”
1972 – Nasce a Napoli la cantante Ida Rendano
1976 – Bruno Lauzi è primo in classifica con “La tartaruga”
1985 – Heather Parisi è in radio con “Crilù”
1991 – Jovanotti è in vetta alla hit parade con “Ciao mamma”
1996 – Ci lascia il contrabbassista Piero Giorgetti
2003 – “Ci sono anch’io” degli 883 è tra le canzoni italiane più trasmesse in radio
2009 – Alessandra Amoroso lancia il suo brano d’esordio “Immobile”*
2012 – Il Cile pubblica il singolo “Cemento armato”
2013 – I Negramaro entrano in rotazione radiofonica con “Sole”
2014 – Veronica De Simone lancia “Nuvole che passano”
2015 – Tiziano Ferro rilascia il singolo “Incanto”**
2016 – Daniele Silvestri pubblica “Quali alibi”

*Il personaggio del giorno: Alessandra Amoroso

Alessandra-AmorosoSono passati nove anni dall’esordio discografico di Alessandra Amoroso con il brano “Immobile”, composto a quattro mani da Daniele Coro e Federica Camba e prodotto da Mario Lavezzi, singolo apripista del suo primo EP “Stupida” pubblicato il 10 aprile dello stesso anno. La canzone era stata presentata in anteprima dall’interprete salentina durante la fase pomeridiana dell’ottava edizione di “Amici” di Maria De Filippi. un successo incredibile che le spalanca le porte del serale, debuttando alla terza posizione della classifica radiofonica, per poi raggiungere la settimana successiva il primo posto. Riceve la certificazione del disco di platino per le oltre 30.000 copie vendute in digitale, diventando il sedicesimo brano più ascoltato del 2009.

**La canzone del giorno: Incanto

“…Come quando io ti ho visto per la prima volta
tra milioni di occhi la vita si nascose
come fissare il sole in una notte
far sparire tutti gli altri in un secondo come niente
dopo un lungo inverno accettammo l’amore
che meritiamo di pensare o pensiamo di meritare
per questo a volte ci facciamo così male
desidero sapere dove va a finire il sole
se il freddo delle parole gela lo stupore
se non ti so scaldare né curare dal rumore
ho soltanto una vita e la vorrei dividere
con te che anche nel difetto e nell’imperfezione
sei soltanto… incanto, incanto

Istantanee di secondi lunghi
quanto un anno bisestile
quando posi la tua testa su di me
il dolore tace… incanto, incanto.
semplicemente incanto

E se sono insicurezze, entusiasmi e poi silenzi
il mestiere dell’amore al tramonto nei tuoi occhi
il coraggio in una frase che fa paura
il rancore nelle storie maturato nel silenzio
il sorriso che sconvolge mesi di tormenti
la bellezza che stringo, io geloso del tuo cuore
che proteggerò dal male
desidero sapere dove va a finire il sole
se il freddo delle parole gela lo stupore
se non ti so scaldare né curare dal rumore
ho soltanto una vita e la vorrei rivivere così
incanto… è un incanto

Istantanee di secondi lunghi
quanto un anno bisestile
quando posi la tua testa su di me
il dolore tace… incanto, incanto.
semplicemente incanto

Na na na, na na na…

Il sorriso dei giganti sulla tua bocca sta in un angolo
ed è puro… incanto
intanto scatto

Istantanee di secondi lunghi
quanto un anno bisestile
quando posi la tua testa su di me
il dolore tace… incanto, incanto
semplicemente incanto…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *