Almanacco musicale del 17 maggio

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 17 maggio

1969 – Gli Equipe 84 è primo in classifica con “Tutta mia la città”
1974 – Nasce a Milano il cantautore Niccolò Agliardi*
1977 – Nasce a Rimini il cantante Daniele Maggioli
1980 – Lucio Battisti è primo nella hit parade con “Una giornata uggiosa!”
1982 – Nasce a Roma il cantante Jacopo Ratini
1986 – Nasce a Battipaglia il cantante Pasquale Caprino, alias Son Pascal
1995 – Zucchero rilascia il disco “Spirito divino”
1997 – “Un giorno così” degli 883 debutta in classifica
2002 – Jovanotti lancia il singolo “Morirò d’amore”**
2004 – Francesco Renga pubblica l’album “Camere con vista”
2006 – Anna Tatangelo incide “Colpo di fulmine”
2007 – L’Aura lancia “Non è una favola”
2011 – Dolcenera rilascia il disco “Evoluzione della specie”
2012 – Ligabue pubblica “Sotto bombardamento”
2013 – Antonio Maggio incide “Nonostante tutto”
2014 – Rocco Hunt lancia “Vieni con me”
2015 – Vasco Rossi pubblica “Guai”
2016 – Malika Ayane incide Blu
2017 – “La vita che ho deciso” di Paola Turci debutta nella top10 di EarOne

*Il personaggio del giorno: Niccolò Agliardi

Niccolò AgliardiQuarantaquattro candeline sulla torta per Niccolò Agliardi, cantautore e compositore milanese tra i più interessanti della scena musicale italiana. Nel corso della sua carriera ha pubblicato quattro album (“1009 giorni” del 2005, “Da casa a casa” de 2008, “Non vale tutto” del 2011 e “Io non ho finito” del 2014), oltre ad aver scritto e collaborato con numerosi colleghi, tra cui: Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Emma, Paola Turci, Elisa, Bianca Atzei, Irene Fornaciari, Mietta, Paola Iezzi, Eleonora Crupi. Virginio, Edwyn Roberts, Irene Fargo, Simona Molinari e Arisa.

**La canzone del giorno: Morirò d’amore

 “…Giorni liberi non ne ho, davvero
giorni che io posso stare anche un’ora senza te
il mio amore è una storia a tempo pieno
24 ore 7 giorni 12 mensilità
posso stare in apnea due minuti
dopo tre secondi muoio se io non respiro te
posso digiunare un giorno o anche tre
ma non posso stare un’ora senza che io mangi te

Che è successo non lo so
che mi hai fatto non lo so
so soltanto che se te ne vai io morirà
che è successo non lo so
cha mi hai fatto non lo so
so soltanto che se non ci sei
io morirò d’amore

Sono mela e me ne sto sul ramo
ma se non mi cogli in tempo cado a terra e marcirò
sono spina e me ne sto sul muro
ma non servo a niente se tu non mi dai elettricità

Che è successo non lo so
che mi hai fatto non lo so
so soltanto che se te ne vai io morirà
che è successo non lo so
cha mi hai fatto non lo so
so soltanto che se non ci sei
io morirò d’amore

La mia vita pende già da un filo
e quel filo è dipendente dall’amore tuo per me
se pesassero il mio cuore al kilo
scoprirebbero che pesa esattamente come te

Che è successo non lo so
che mi hai fatto non lo so
so soltanto che se te ne vai io morirà
che è successo non lo so
cha mi hai fatto non lo so
so soltanto che se non ci sei
io morirò d’amore…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.