Almanacco musicale del 22 maggio

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 22 maggio

1954 – Nasce a Milano la cantante Emiliana Perina
1975 – Patty Pravo rilascia il disco “Incontro”
1979 – Nasce a Nicosia il rapper Fabio Bartolo Rizzo, alias Marracash*
1987 – “Gente di mare” di Raf e Umberto Tozzi è in vetta alle classifiche
1992 – Luca Carboni è tra gli artisti più venduti in Italia con “Ci vuole un fisico bestiale”
2000 – Nek pubblica il singolo “Ci sei tu”
2003 – Neffa lancia “Prima di andare via”
2004 – “Il grande baboomba” di Zucchero debutta in classifica
2005 – Anna Tatangelo incide “Quando due si lasciano”
2006 – Mietta rilascia il disco “74100”
2006 – Samuele Bersani pubblica “L’aldiquà”
2007 – Vasco Rossi è primo in classifica con “La compagnia”
2008 – Gianluca Grignani lancia “Ciao e arrivederci”
2009 – Eros Ramazzotti incide l’album “Ali e radici”
2014 – Biagio Antonacci pubblica “Dolore e forza”
2015 – Tiziano Ferro rilascia il singolo “Lo stadio”
2016 – Marina Rei lancia “Portami a ballare”
2017 – Raphael Gualazzi pubblica “La fine del mondo”

*Il personaggio del giorno: Marracash

Tempo di festeggiamenti per Marracash, uno dei rapper più interessanti della scena hip hop italiana, che oggi festeggia il suo trentanovesimo compleanno. Nel corso della sua fortunata carriera ha realizzato cinque album d’inediti, tra cui uno in coppia con l’amico e collega Guè Pequeno, piazzando diversi singoli ai vertici delle classifiche. Tra i pezzi che arricchiscono il suo vasto repertorio, ricordiamo: “Badabum cha cha”, “Non confondermi”, “Estate in città”, “Tutto questo”, “Stupido”, “Rivincita”, “Rivincita”, “King del rap”, “Didinò”, “Giusto un giro”, “La tira del tipo”, “Sabbie mobili”, “Status”, “In radio”, “Nella macchina”, “Senza un posto nel mondo” e “Niente canzoni d’amore”. Negli anni ha lavorato con diversi nomi di prestigio della scena discografica italiana, da J.-Ax a Fabri Fibra, passando per Baby K, Jake La Furia, Dargen D’Amico, Emis Killa, Fedez, Entics, Sfera Ebbasta, Clementino, Neffa, Giusy Ferreri e Tiziano Ferro.

**La canzone del giorno: Lo stadio

 “…Solo tu sai superarmi
se si parla di confini
se si parla di limiti umani
di pazienza, di amare, di urlare
e mi sono promesso che non ti cercherò
forse mai più
il destino mi osserva stavolta
no non posso fermarmi
stavolta sarai tu a guardarmi
oh oh
come un concerto in piena estate e il mondo che aspetta
oh oh
come una luce che si accende…e il mondo mi guarda

E in ogni stadio c’è una storia
il timore, l’amore
la fine di una vita, il principio di altre mille
ed una voce, un coro che spaccano il cielo
e cambieremo il mondo ma cambierà davvero
e in ogni stadio c’è la musica tutta la notte
persone vere, di cuore o corrotte
al confine di un solo universo d’amore
d’amore…. lo stadio!

Saranno diecimila gallerie
a dividermi da te
eppure non riesco a immaginare
che un giorno in fondo al buio
possa stagliarsi il mare
ho promesso a me stesso non penserò più a te
forse mai più
ho promesso all’universo che si parlerà di me per le strade
come un profeta e ciò in cui crede
oh oh
alla ricerca di uno spazio, una piazza, un’arena
oh oh
dove chi ama può gridarlo a voce piena

E in ogni stadio c’è una storia
il timore, l’amore
la fine di una vita, il principio di altre mille
ed una voce, un coro che spaccano il cielo
e cambieremo il mondo ma cambierà davvero
e in ogni stadio c’è la musica tutta la notte
persone vere, di cuore o corrotte
al confine di un solo universo d’amore
d’amore… lo stadio!

Lo stadio c’è la musica tutta la notte
persone vere, di cuore o corrotte
al confine di un solo universo d’amore
d’amore… lo stadio!

E  in ogni stadio c’è una storia
il timore, l’amore
la fine di una vita, il principio di altre mille
ed una voce, un coro che spaccano il cielo
e cambieremo il mondo ma cambierà davvero
e in ogni stadio c’è la musica tutta la notte
persone vere, di cuore o corrotte
al confine di un solo universo d’amore
d’amore… lo stadio!…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.