Almanacco musicale del 23 aprile

Almanacco musicale del 23 aprile

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 23 aprile

1941 – Nasce ad Asti il cantante Giorgio Conte
1941 – Nasce a Bologna la produttrice Mara Maionchi
1945 – Nasce a Ramacca il cantautore Cristiano Malgioglio*
1969 – Patty Pravo debutta nella hit parade con “Il paradiso”
1977 – Nasce a Roma il cantautore Pier Cortese
1988 – Enrico Ruggeri debutta nella hit parade con “Giorni randagi”
1998 – “L’impossibile vivere” di Renato Zero è la canzone italiana più venduta
2003 – I Club Dogo rilasciano il loro primo disco “Mr fist”
2010 – Cesare Cremonini lancia il singolo “Mondo” con Jovanotti
2010 – Arisa pubblica il singolo “Pace”
2011 – Mango lancia in radio il brano “La sposa”
2014 – Valerio Scanu incideLasciami entrare
2015 – J-Ax e Il Cile pubblicano “Maria Salvador”
2016 – Antonino Spadaccino rilascia il suo ultimo disco “Nottetempo”
2017 – Ron lancia il singolo “Ai confini del mondo”

*Il personaggio del giorno: Cristiano Malgioglio

cristiano malgioglioSettantatré candeline sulla torta per Cristiano Malgioglio, cantautore che ha debuttato nel settore discografico come autore negli anni ’70. La popolarità lo porta a scrivere per Iva Zanicchi, Mino Reitano, Loretta Goggi, Dori Ghezzi, Giuni Russo, Roberto Carlos, Loredana Bertè, Marcella Bella, Ornella Vanoni, Adriano Celentano, Patty Pravo, Pupo, Rita Pavone, Amanda Lear, Raffaella Carrà e Mina, che interpreta quelle che possiamo considerare le sue più belle canzoni: “Ancora ancora ancora” e “L’importante è finire”.

**La canzone del giorno: Maria Salvador

 “…Oh Maria Salvador,
te quiero mi amor.
sveglia, suona, buco in pancia.
scendo, moka, radio, canna.
salgo, denti, doccia, barba,
leggo l’iPhone sulla tazza.
vendi, compra, Dow Jones, Nasdaq,
paga, tassa, broker, banca,
tanta, gloria, quanta, ansia,
stacco, basta, sbatta, canna
per non vedere il mio nemico basta chiudere il Mac,
le sue tipe di cognome fanno tutte jpeg.
fumo e leggo i tuoi commenti, si, però per divertirmi,
ossessivo come un nerd: The Big Bong Theory!
i russi coi miliardi fanno shopping da Trussardi,
una volta erano Zar, sono diventati zarri.
sono tutti presi male dall’invidia verso gli altri,
serve mantenersi calmi con il metodo Bob Marley

Oh Maria Salvador, te quiero mi amor.
tetraidro-rivoluzione, tra le note di questa canzone.
non è verde soltanto l’invidia, che divora la società.
ma è verde una foglia che vibra, piccolo spazio pubblicità.

Ignoro il mondo e la sua angoscia,
cuffia, alta, banna, blocca.
fuori, dallo, studio, folla,
foto, entra, rolla, canna.
base, scrivo, leggo, spacca,
logic, canto, ascolto, canna.
stylist, driver, segretaria,
stanno, male, cambia, l’aria.
se fossi ripulito avrei la mia faccia su People,
però dovrei nascondere il mio vizio preferito, tipo:
cantante gay che fa l’etero incallito,
invece ho fatto coming out persino con la Digos.
sanno che fumo anche Finanza ed Interpol,
sanno anche che ho l’avvocato di Andreotti e Amanda Knox.
dici che mi fotte il cervello, per adesso ho:
tre partite Iva, casa, barca, moto, Porsche

Oh Maria Salvador, te quiero mi amor.
tetraidro-rivoluzione, tra le note di questa canzone.
non è verde soltanto l’invidia, che divora la società.
ma è verde una foglia che vibra, piccolo spazio pubblicità.

Fuori, giungla, azzanna, mangia,
spingi, sputa, spacca, spalma,
menti, fotti, ruba, sgramma,
odio, tutti, serve, canna.
pranzo, mamma, vecchia, stanza, apro la finestra, canna.
col vicino finanziere sul balcone che mi guarda,
voglio che il quartiere veda bene chi comanda,
così non mi nascondo e gliene fumo una in faccia.
bacio mamma, chiamo Uber, chiedo fumo, dice vada.
me ne schiumo almeno un paio, prima di arrivare a casa.
passo in fronte ad un controllo con paletta sollevata,
ma io sto su un auto blu e mi aprono la strada.

Ogni, vizio, una, condanna,
ciò che, ami, poi, t’ammazza.
fumo, nero, dama, bianca,
Rete 4, pasta, grappa.
ma entro in, stanza, lei già, calda,
via la, gonna, maglia, tanga,
suda, grida, birra, canna,
guerra, vinta, canna, nanna.

Oh Maria Salvador, te quiero mi amor.
tetraidro-rivoluzione, tra le note di questa canzone.
non è verde soltanto l’invidia, che divora la società.
ma è verde una foglia che vibra, piccolo spazio pubblicità.

Oh Maria Salvador,
te quiero mi amor.
tra le note di questa canzone.
oh Maria Salvador,
te quiero mi amor
te amo…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *