Almanacco musicale del 31 maggio

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 31 maggio

1950 – Nasce a Masserano la cantante Rosangela Scalabrino, alias Gilda
1953 – Nasce a Milano il cantatore Fabio Concato*
1965 – Nasce a Napoli il cantante Gigi Finizio
1972 – Mina è prima in classifica con “Parole parole”
1975 – Adriano Celentano debutta nella hit parade con “Yuppi du
1981 – Nasce a Milano il cantante Matteo Brancaleoni
1990 – Nasce a Vercelli la cantante Carlotta Sillano
1997 – Gli 883 sono in vetta alle classifiche con “Un giorno così”
1999 – Ci lascia il cantautore Massimo Riva
2003 – “Un’emozione per sempre” di Eros Ramazzotti è in vetta alla classifica
2007 – Biagio Antonacci pubblica il singolo “Sognami”
2009 – Neffa incide “Lontano dal tuo sole”**
2010 – Gli Zero Assoluto rilasciano “Grazie”
2011 – Alessandro Casillo lancia il suo primo EP “Raccontami chi sei”
2013 – Gianna Nannini pubblica “Scegli me”
2014 – Entics incide il singolo “Karaoke”
2015 – Anna Tatangelo pubblica “Inafferrabile”
2016 – Roberta Bonanno incide “Ad un passo (Baciami)”
2017 – “Onde” di Marco Mengoni debutta nella top10 di EarOne

*Il personaggio del giorno: Fabio Concato

fabio concatoSessantacinque candeline sulla torta per Fabio Concato, raffinato cantautore milanese che nel corso della sua fortunata carriera ha pubblicato dodici album in studio, uno dal vivo e sei raccolte dei suoi maggiori successi,in oltre quarant’anni di attività. Tra le canzoni più popolari che arricchiscono il suo repertorio, ricordiamo:“Domenica bestiale”, “Fiore di maggio”, “Rosalina”, “Tienimi dentro di te”, “Guido piano”, “051/222525”, “Speriamo che piova”, “Ti ricordo ancora”, “Troppo vento”, “O bella bionda”, “Un puntino”, “M’innamoro d’avvero”, “Ciao Ninin”, “Tutto qua”, “Oltre il giardino”, “Un trenino nel petto” e “Non smetto di aspettarti”. 

**La canzone del giorno: Lontano dal tuo sole

 “…Sono pronto per rialzarmi ancora,
è il momento che aspettava e ora
nonostante questo cielo sembri chiuso su di me
nessuno mi vede, nessuno mi sente,
ma non per questo io non rido più.
io son qui in un mondo che ormai
gira intorno a vuoto

Lontano dal tuo sole
piove, ma io qualche cosa farò
per sentire ancora
tutto il calore che ora non ho
e avere un po’ di pace che ora non ho
e luce nei miei occhi che ora non ho
un direzione giusta che ora non ho
…che ora non ho

Sulla strada
troppe stelle spente
la tua mano ora servirebbe
tutta la gente alza il dito
e poi lo punta su di me.
nessuno mi crede, davvero innocente,
ma non per questo io non vivo più.
io sono qui in un mondo che ormai
gira intorno a vuoto

Lontano dal tuo sole,
piove mai io qualche cosa farò
per sentire ancora
tutto il calore che ancora non ho
e avere un po’ di pace
che ora non ho
e luce nei miei occhi
che ora non ho
un direzione giusta
che ora non ho

E avere un po’ di pace
che ora non ho
e luce nei miei occhi
che ora non ho
una direzione giusta
che ora non ho…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.