Almanacco musicale del 5 dicembre

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 5 dicembre

1964 – Gianni Morandi è primo in classifica con “Non son degno di te” 
1970 – Francesco Guccini pubblica il disco “L’isola non trovata”
1972 – Nasce a Milano il pianista Stefano Bollani
1973 – Nasce a Cerignola il cantante Mikelangelo Loconte
1979 – Nasce a Torino il cantautore Marco Notari
1981 – Heather Parisi è prima in classifica con “Cicale”
1990 – Nasce a Los Angeles il cantante Sergio Sylvestre*
1991 – “E mi arriva il mare” di Riccardo Cocciante e Paola Turci è in vetta alla hit parade
1994 – Mia Martini rilascia il suo ultimo album “La musica che mi gira intorno”
1995 – Ci lascia la cantante Annamaria Baratta
2000 – Tricarico è in cima alle classifiche con “Io sono Francesco”
2011 – Alessandra Amoroso lancia il disco “Cinque passi in più”
2012 – Nina Zilli debutta in radio con “Una notte”
2013 – Michele Bravi incide “La vita e la felicità”**
2014 – J-Ax e Nina Zilli pubblicano “Uno di quei giorni”
2015 – Laura Pausini è tra le artiste più trasmesse in radio con Simili
2016 – Vasco Rossi è primo in classifica con “Un mondo migliore”
2017 – “Come neve” di Giorgia e Marco Mengoni raggiunge la Top10 di EarOne

*Il personaggio del giorno: Sergio Sylvestre

Ventotto candeline sulla torta per Sergio Sylvestre, vincitore della quindicesima edizione di “Amici”. Nato a Los Angeles il 5 dicembre del 1990, da madre messicana e padre haitiano, pratica sin da giovanissimo il football americano, vista la sua stazza di oltre due metri. In seguito ad un infortunio, che lo ha obbligato a rinunciare alla carriera sportiva, si dedica anima e corpo al canto. Arriva in Italia nell’estate del 2012, per una in vacanza in Puglia, terra che lo colpisce al punto da decidere di trasferirsi in Salento. Tra le altre canzoni che arricchiscono il suo repertorio, ricordiamo: “Big boy”, “Ashes”, “No goodbye”, “Planes”, “Turn it up”,“Come il sole ad ottobre”, “L’Italia per me” con J-Ax & Fedez, e “Con te”, pezzo scritto a sei mani con Giorgia e Stafano Maiuolo, che si posiziona al sesto posto della classifica finale a Sanremo 2017.

**La canzone del giorno: La vita e la felicità

“…Domani non mi sentirai partire
amarti non è mica così strano
io ho un nome senza via
per distrarre la mia voglia di tornare
perché non sarai li
in questa casa che decise che ci sapevamo amare
con la vecchia foto dei miei genitori sull’altare
con la voglia di restare anche se non ti sai spiegare
cosa manca a questo amore

L’estate che non passerà
si troverà una soluzione
la vita e la felicità
nessuna via, nessuna convinzione
e qui mi troverai qualunque volta
vorrai rivedermi qui a sognare
e se vorrai tornare
io rimango qua

Perché sei piccola che quasi
potrei tenerti dentro ad una mano
però sei anche un gigante
e non ti accorgi che io sono sotto il tuo passato
e se mi mancherai
proverò a non affidarti alle foto in cui ridiamo
senza avere niente al mondo in fondo il mondo lo avevamo
resto ancora sveglio ad aspettarti che son quasi a casa
ho nuove storie da ascoltare

L’estate che non passerà
si troverà una soluzione
la vita e la felicità
nessuna via, nessuna convinzione
e qui mi troverai qualunque volta
vorrai rivedermi qui a sognare
e se vorrai tornare
io rimango qua

E non stupirti dei miei errori che è normale aver paura
e ricorda che ci siamo stati sempre fino ad ora
se mi aspetterai, ti aspetterò e vivremo ancora
per poi dimenticare tutto il male in un ciao amore… amore

L’estate che non passerà
si troverà una soluzione
la vita e la felicità
nessuna via, nessuna convinzione
e qui mi troverai qualunque volta
vorrai rivedermi qui a sognare
e se vorrai tornare
io rimango qua
qui a sognare mi ritroverai
sotto il tuo passare…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.