Almanacco musicale del 5 luglio

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 5 luglio

1948 – Nasce a Trieste il bassista Flavio Paulin
1967 – Riccardo Del Turco è primo in classifica con “Luglio”
1968 – I Pooh rilasciano l’album “Contrasto”
1969 – “Pensando a te” di Al Bano Carrisi è al primo posto della hit parade
1970 – Nasce a Zagabria l’autore Daniel Vuletic
1975 – Nasce a Vittoria la cantante Cassandra Raffaele
1999 – “Rewind” di Vasco Rossi è in vetta alle classifiche
2003 – Neffa entra in rotazione radiofonica con “Prima di andare via”
2012 – Luca Dirisio pubblica “Dentro un’altra estate”
2013 – I Modà incidono Dimmelo
2014 – Alessandro Mannarino rilascia il singolo “Malamor”
2017 – “Volare” di Fabio Rovazzi e Gianni Morandi debutta nel Top5 di EarOne

*I personaggi del giorno: i Pooh

PoohSono trascorsi cinquant’anni dal secondo album in studio dei Pooh, composti all’epoca da un’inedita formazione vocale a quattro con Valerio Negrini alla batteria, Mario Goretti alla chitarra, Roby Facchinetti alle tastiere e Riccardo Fogli al basso. Il disco, considerato attualmente uno dei vinili più quotati dai collezionisti, contiene undici tracce inedite più una versione strumentale. Tra i brani spicca senza ombra di dubbio la celebre “Piccola Katy”, considerata ancora oggi uno dei cavalli di battaglia del repertorio della band che, nonostante lo scioglimento, continua a risplendere nel firmamento della musica leggera italiana.

**La canzone del giorno: Prima di andare via

 “…Prima di andare via
spero che balli un pò
con me
sopra la musica
ora il tuo corpo si muove
può essere l’ultima
buona occasione per me
di redenzione insieme a te
niente distanze ora no
tu sei bellissima
forse un pò troppo per me
se avessi solo un attimo
cose che ti direi

Prima di andare via
spero che resti un pò
con me
solo un momento sai
ora che la notte
corre
può essere l’ultima
buona occasione per me
di redenzione insieme a te
niente distanze ora no
tu sei bellissima
forse un pò troppo per me
se avessi solo un attimo
cose che ti direi..
cose che ti direi..

Prima di andare via
solo un momento sai
può essere l’ultima
buona occasione per me
e sento che è possibile
niente distanze ora no
tu sei bellissima
forse un pò troppo per me
se avessi solo un attimo
cose che ti direi

Se tu resti qui con me
prima di andare via
se tu resti qui con me
spero solo che tu resti
ancora un poco qui con me
se tu resti qui con me
spero solo che tu resti
ancora un poco qui con me
se tu resti qui con me
con me
con me
con me
spero solo che tu resti
ancora un poco qui con me…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.