Almanacco musicale del 7 novembre

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 7 novembre

1955 – Nasce a Siracusa il cantante Carmelo Zappulla
1969 – Nasce a Roma il cantautore Stefano Rossi Crespi
1986 – Lorella Cuccarini è ai vertici delle classifiche con “Tutto matto”
1987 – “Senza una donna” di Zucchero è in cima alla hit parade
2002 – I Tiromancino sono in cima alla classifica con “Per me è importante”
2003 – Tiziano Ferro rilascia l’album “111”**
2003 – Renato Zero lancia il disco “Cattura”
2004 – I Gemelli DiVersi incidono “Un altro ballo”
2007 – Fabri Fibra pubblica l’album “Bugiardo”
2008 – Gianluca Grignani e L’Aura lanciano “Vuoi vedere che ti amo”
2009 – Fiorella Mannoia incide “Ho imparato a sognare”, cover dei Negrita
2011 – Gli Sugarfree pubblicano “Famelico”
2012 – Vasco Rossi lancia il singolo “Vivere o niente”
2013 – Samuele Bersani incide “Chiamami Napoleone”
2014 – Elisa rilascia A modo tuo, scritta da Ligabue
2015 – Gigi D’Alessio e Briga debuttano in classifica con “Guaglione”
2016 – Giorgia è tra le artiste più trasmesse in radio con “Oronero”
2017 – In mezzo al mondo di Biagio Antonacci è in vetta su EarOne

*Il personaggio del giorno: Tiziano Ferro

Tiziano Ferro 111Sono trascorsi quindici anni dal lancio di “111”, seconda prova discografica nella carriera di Tiziano Ferro, pubblicata due anni dopo il clamoroso successo internazionale del progetto “Rosso relativo”. Tredici inediti in scaletta, tra cui figurano i fortunati singoli: “Xverso”, “Sere nere”, “Non me lo so spiegare” e “Ti voglio bene”. L’album, il cui titolo deriva dal peso che il cantautore di Latina aveva durante l’adolescenza, raggiunge i primi posti delle classifiche di mezzo mondo, ottenendo il Disco d’Oro in Italia, Svizzera, Argentina, Messico e Spagna.

**La canzone del giorno: In mezzo al mondo

“…Di fronte al tuo sorriso
ho chiesto solo aiuto
e non so chi sei
ti ho vista parcheggiare
condannata dalla fretta
e non so chi sei

Sono giorni che penso di essere diverso
sono giorni che conto a fatica perché sono giù
porco Giuda non vedi che il tempo sta finendo
grazie a questo straniero sorriso
ho capito che c’è il paradiso
se il coraggio portasse il tuo nome
lo pronuncerei

In mezzo al mondo io e te
in mezzo al mondo io e te
in mezzo al mondo due storie forti
la rabbia e il tempo
io senza sapere chi sei
so che mi contaminerei
io senza sapere chi sei
la voglia come sa parlare
la voglia come sa aspettare te

Tu lo sai che cosa ho in testa
in non so tu come scrivi
e non so chi sei

Ho cambiato stazione perché c’è una canzone
non sopporto sentire cantare la verità
ho capito cos’eri davanti al tuo portone
grazie a questo straniero sorriso
ho capito che c’è il paradiso
se il coraggio portasse il tuo nome
lo pronuncerei

In mezzo al mondo io e te
in mezzo al mondo io e te
in mezzo al mondo due storie forti
la rabbia e il tempo
io senza sapere chi sei
so che mi contaminerei
io senza sapere chi sei
la voglia come sa parlare
la voglia come sa aspettare te

In un giorno che mai
come adesso riviver vorrei

In mezzo al mondo io e te
in mezzo al mondo io e te
in mezzo al mondo due storie forti
la rabbia e il tempo
io senza sapere chi sei
ciao…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.