Almanacco musicale del 9 gennaio

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 9 gennaio

1928 – Nasce a Polignano a Mare il grande Domenico Modugno
1944 – Nasce a Rossiglione il cantautore Oscar Prudente
1966 – Iva Zanicchi pubblica il singolo “La notte dell’addio”
1970 – Nasce a Etterbeek la cantante di origini italiane Lara Fabian
1973 – Claudio Baglioni raggiunge la vetta della hit parade con “Questo piccolo grande amore”
1979 – Loredana Bertè entra in classifica con la sua “Dedicato”
1980 – Nasce a Reggio Emilia il compositore Valerio Carboni
1987 – Nasce a Sora la cantante Anna Tatangelo*
1989 – Ci lascia la cantante Cristina Amadei
1999 – Zucchero lancia “Puro amore”
2009 – Tiziano Ferro pubblica il singolo “Il regalo più grande”
2013 – Jovanotti è primo in classifica con “Tensione evolutiva”
2015 – Francesco Renga e Alessandra Amoroso lanciano il duetto “L’amore altrove”**

*Il personaggio del giorno: Anna Tatangelo

Anna TatangeloOggi è un giorno speciale per la bella e brava interprete ciociara, che nel corso degli anni ha saputo mostrare al pubblico le sue diverse sfaccettature artistiche a cominciare dal canto, passando per la danza, la conduzione e la recitazione. L’esordio musicale avviene nel 2002, a soli 15 anni, sul palco del Teatro Ariston di Sanremo con la vittoria della categoria Nuove Proposte con il brano “Doppiamente fragili”. Seguono una serie di pezzi che consacrano il suo successo: da “Un nuovo bacio” a “Ragazza di periferia”, passando per “Essere una donna”, “Lo so che finirà”, “Averti qui”, “Il mio amico”, “Bastardo” e “Libera”. In oltre quindici anni di carriera ha realizzato sei album in studio, pubblicato ventisei singoli e partecipato sette volte al Festival di Sanremo. Un personaggio amato ma al tempo stesso controverso e, spesso e volentieri, ingiustamente criticato, che ha diviso il pubblico per le sue vicende personali più che per il suo insindacabile talento. Una ragazza che ha saputo mettersi in gioco, reinventandosi all’occorrenza e che, grazie alle varie esperienze, è diventata oggi una donna e un’artista completa, merce rara nell’attuale mondo dello spettacolo italiano.

**La canzone del giorno: L’amore altrove

“…Ma chi siamo noi in questo universo
per pretendere tutto e pretenderlo adesso
e le stelle ad un tratto
hanno smesso persino di indicarmi
il percorso che tu chiamavi destino.

La colpa qui è di nessuno
abbiamo entrambi sbagliato
e se da te ho preso tutto l’amore che ho meritato
e perché anch’io io d’altro canto
ti ho dato tutto il mio mondo
adesso urlo da sola
con le mie impronte sul muro

E non importa se sono più bravo
a parlare o a lasciare cadere
ogni tua minima provocazione
che mi ferisce anche senza colpire
noi cercheremo l’amore altrove
solo una cosa rimane sicura
ognuno avrà la propria vita
e proprio questo fa paura

C’è tutto di noi
in questa casa che ci osserva
tanti ricordi da salvare
avranno sempre un’importanza
ed io li tengo sotto chiave
tra gli anelli e le collane
a ogni parola ho dato un peso
che ora non so più sostenere

Hai dimostrato coraggio
e sei rimasta a guardare
ma lo sapevi l’attesa
ti avrebbe fatto più male
speravi fosse soltanto
un vento che al suo passaggio
ha demolito un po’ tutto
avremmo dimenticato

E non importa se sono più brava
a parlare o a lasciare cadere
ogni tua minima provocazione
che mi ferisce anche senza volere
noi cercheremo l’amore altrove
solo una cosa rimane sicura
ognuno avrà la propria vita
e proprio questo fa paura

E parleremo con altre parole
ritroveremo l’amore altrove
il nostro ormai si è consumato
e adesso ha smesso di far male…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *