Amici 17 verso il serale – Anticipazioni, assegnazioni e meccanismo della prima puntata

Al nastro di partenza il nuovo serale di Amici

I giochi sono fatti anche quest’anno. Sabato 7 Aprile andrà in onda sui nostri teleschermi la prima puntata dell’attesissimo serale di Amici, come sempre condotto e gestito da Maria De Filippi, ormai regina delle prime serate di Canale 5. E’ stato un lungo cammino quello che ci ha portato a questo punto ed abbiamo assistito a tantissime vicissitudini che alla fine han portato alla formazione delle due classi con 7 talenti da ciascuna parte.

Da sempre in queste pagine mi occupo solo della sezione canto ma è giusto nominare i ballerini che vedremo impegnarsi durante queste puntate: nei bianchi troviamo Daniele Rommelli, Filippo Di Crosta, Luca Capomaggi e Valentina Verdecchi. Nei blu invece troviamo Bryan Ramirez, Lauren Celentano e Sephora FerrilloEliminati ad un passo Orion Pico e Vittorio Ardovino.

Andiamo ora al nostro campo d’interesse, i cantanti.

Bianchi:

Emma Muscat: Di questa giovane ragazza maltese vi avevo già parlato in Aguzziamo L’Orecchio di marzo 2018. E’ sicuramente una delle favorite del televoto e la protetta di Carlo Di Francesco ma ha il favore di quasi tutti i professori. Potrebbe essere una wildcard molto molto interessante, facciamoci attenzione.

Irama (Filippo Fanti): Su questo nostro spazio lo conosciamo molto bene da tempo. Ha iniziato la sua carriera a Sanremo 2016, nella sezione Nuove Proposte ma ha perso lo scontro diretto contro Ermal Meta, con percentuali bulgare. Non demorde e vince il successivo Summer Festival, sempre nella sezione giovani. Firma un contratto con la Warner che “mette in pausa” per partecipare al talent di Canale 5. Favoritissimo per la vittoria finale ma chissà che non ci saranno sorprese.

Zic (Lorenzo Ciolini): Finiamo il lotto dei cantanti bianchi con questo giovane performer toscano. Più volte criticato per la sua incapacità di interpretazione riesce a strappare la felpa del serale. Dovrà dimostrare di essere capace di fare qualcosa di non suo e di migliorare la performance nei suoi inediti, soprattutto per convincere del tutto la coppia Zerbi-Di Francesco.

Biondo Amici 17

Blu:

Biondo (Simone Baldasseroni): Quello che è stato da molti descritto come il Riccardo Marcuzzo del 2017 è un giovane rapper dai capelli paglierini che si autodescrive come il “Sex symbol freddo”. La sua Deja Vu risuona ormai nelle orecchie degli aficionados del programma. Più simpatico e caciarone del suo “predecessore” ma dotato degli stessi problemi di umiltà, potrebbe andare molto avanti.

Einar Ortiz: Scartato da Fedez agli ultimi provini di X-Factor il giovane bresciano con origini cubane si è preso la sua rivincita entrando nel programma e meritandosi la felpa del serale con dedizione e costanza. Emotivo, tendente alle lacrime e capace di colpire ai cuori soprattutto delle giovani donne, rappresenta un profilo che ad Amici ha sempre fatto bene (Alessandra Amoroso anyone?). Probabile finalista, è uno di quelli che incontrano i gusti di più professori.

Matteo Cazzato: L’ex frontman della band dei Black Soul Trio è entrato al serale un po’ a sorpresa, essendo il primo nome solo di Giusy Ferreri tra i 4 professori di canto. Cantante dall’importante voce soul e roca, rischia di essere uno dei primi sacrificabili nonostante abbia un innegabile talento canoro ed interpretativo. A lui spetterà il compito di trovare un’inquadramento davvero unico ed inconfondibile non solo all’interno del serale ma anche nella scena discografica futura.

Carmen Ferreri: La giovane ragazza dal cognome importante è una delle favorite per il serale fin dall’inizio del programma, anche se l’ingresso di Emma ha un po’ destabilizzato le carte in tavola. Interprete classica e tradizionale è un tipo di voce che ricorda molto le grandi cantanti del passato, potente, un po’ sporca ma molto precisa.

Eliminati:

Nicole Vergani: La Lucy Hale della bassa Lombardia viene eliminata quasi a sorpresa. Era partita come la principale avversaria di Carmen, favoritissima da professori e pubblico, con addirittura un inedito scritto da autori importanti e l’ingresso nella premiata agenzia di Facchinetti. Sembrava insomma la principale mediatrice di quello che ormai nei forum viene chiamato il pongo, ossia il regolamento estremamente malleabile che ha negli anni avuto il talent di Canale 5. La sua avventura, però, si spegne ad un passo dal serale. Importanti a questo proposito il calo dei consensi del pubblico e la sfiducia dei professori, probabilmente favoriti dall’ingresso di Emma.

Luca Vismara: Agnello sacrificale fin dalla puntata uno, verrà praticamente ricordato solo per i litigi con Zerbi, totalmente spento dall’innegabile verità sulla sua meschinità.

The Jab: Altra eliminazione a sorpresa, la band di Alessandro sembrava lanciatissima per il serale soprattutto dopo l’inedito Elena. Alcuni inciampi nel loro percorso e la non troppa incisività del cantante Alessandro li han fermati.

Grace Cambria: Uno dei talenti più freschi di questa edizione di Amici, come Valentina Giardullo ottiene la sua seconda eliminazione nel secondo talent. Mai messa troppo in luce, ha avuto la fortuna, a differenza della Ploy, di poter incidere un inedito, la bellissima Portami a Ballare. Penso che ne sentiremo ancora parlare perchè merita.

Meccanismo:

Finora le informazioni che abbiamo non sono del tutto complete perchè manca il punto fondamentale e cioè come verrà scelto l’eliminato. Ciò che sappiamo invece è che ci saranno tre fasi:

  • Durante la prima fase ballerini e cantanti si esibiranno in una corale con un grande ospite musicale (nella prima puntata questo ruolo spetterà a Laura Pausini). Da questa prima fase i professori sceglieranno alcuni alunni che passeranno alla seconda.
  • La seconda fase è quella classica a cui siamo stati abituati in diciassette edizioni e nei pomeridiani. Ci saranno delle sfide 1 vs 1 tra una squadra e l’altra, schierate dai professori. In questa fase sarà il televoto il massimo organo giudicante. In questa manche ci saranno anche dei duetti con delle star della musica o della danza, che sceglieranno chi tra gli allievi dovrà esibirsi affianco a loro. Nella prima puntata uno dei ballerini dovrà ballare con Fabri Fibra ed uno dei cantanti duetterà con Alice Merton.
  • I tre ragazzi che vinceranno al televoto andranno alla cosidetta “Prova Tommassini” dove si esibiranno con le coreografie e le assegnazioni del nuovo direttore artistico. Qui a votare sarà una giuria esterna composta da Marco Bocci, Giulia Michelini, Heather Parisi, Alessandra Amoroso, Ermal Meta e Simona Ventura. Il preferito assoluto sarà immune dall’eliminazione.

Le assegnazioni

  • Biondo dovrà preparare Deja Vu e Quattro Mura, oltre che L’Isola Che Non C’è e Una Carezza In Un Pugno. Se accedesse alla terza fase eseguirà La Nuova Stella Di Broadway.
  • Carmen ha assegnate Trattengo Il Fiato, Tappeto di Fragole, Rehab e Ti Voglio Tanto Bene. Con Luca Tommassini farebbe Gli Uomini Non Cambiano.
  • Matteo Cazzato prepara Believer, Il Mare Calmo Della Sera, Is This Love e Papaoutai. Nella terza fase ha You’re My First, You’re My Last, My Everything di Barry White.
  • Einar ha Salutalo da parte mia (il suo inedito), Piccola Anima, Futura e Ciao Pà. La sua bonus track è What Do You Mean. 
  • Zic ha il suo pacchetto d’inediti (Capodanno e Perchè Sono Rimasto Da Solo) oltre a Piccola Stella Senza Cielo e Ancora. Tommassini gli preparerà Talkin about a revolution.
  • Anche Irama se la giocherà sugli inediti (Che ne sai ed Un Giorno in Più) ma anche E Penso A Te e Tutto L’Amore Che Ho. Anche lui nella terza fase avrà un pezzo di Mia Martini, Almeno Tu Nell’Universo.
  • Emma, infine, se la giocherà con Ciao Adios, My Immortal, Photograph e addirittura Vanità di Giorgia. Infine dovrà cimentarsi con A Sky Full Of Stars se arriva alla terza manche
The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *