Antonello Venditti torna con un imperdibile concerto all’arena di Verona

Antonello Venditti torna con un’imperdibile concerto all’arena di Verona, per festeggiare 40 anni dall’uscita dell’album “Sotto il segno dei pesci

Sono passati 40 anni da quando Antonello Venditti pubblicava “Sotto il segno dei pesce”, l’ottavo album d’inediti del cantautore romano che, in qualche modo, segnò la storia della musica leggera italiana. Quelle canzoni, prodotte da Michelangelo Romano e con una copertina firmata da Mario Convertino essenziale e iconica, uscirono l’8 marzo 1978 in un momento sociale di tensioni fortissime e la voglia di cambiamento è massima.

È la stessa necessità che vive il trentenne che ha appena lasciato la RCA, sua prima etichetta discografica, ed è alla ricerca di un suono e di temi che gli diano un nuovo slancio. Antonello prende ispirazione dall’Italia che vede intorno a lui dando vita ad disco personale e generazionale allo stesso tempo.

«È stata la mia svolta musicale, poetica. Il mio disco più importante, in cui c’erano tutti i miei temi: la politica e i suoi riflessi sulle persone (“Sotto il segno dei pesci”), la comunicazione (“Il telegiornale”), il viaggio dentro e fuor di metafora di “Bomba o non bomba”, la droga (“Chen il cinese”), la tenerezza per “Sara” (che non si è mai sposata, ma ha avuto tre figli…), l’amicizia con De Gregori (“Scusa Francesco”). In fondo, sono temi ancora attuali. Suonare a 40 anni di distanza l’album per intero, cosa che non ho mai fatto, ha un significato speciale per me. Per l’occasione ho chiamato anche i musicisti di allora. Lo inserirò al centro di 45 anni di canzoni e condividerò il palco con alcuni ospiti» afferma Antonello Venditti.

Le prevendite per il concerto, prodotto e organizzato da F&P Group, sono disponibili su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali. Media partener dell’evento è RTL 102.5.

The following two tabs change content below.

Flavia Avenoso

Amante della musica, dei concerti e della transenna in prima fila. Vivo con le cuffiette nelle orecchie. Sempre con una valigia pronta alla ricerca di nuovi posti da scoprire. Leggermente shopaholic...

Flavia Avenoso

Amante della musica, dei concerti e della transenna in prima fila. Vivo con le cuffiette nelle orecchie. Sempre con una valigia pronta alla ricerca di nuovi posti da scoprire. Leggermente shopaholic...

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.