Buon compleanno Sergio Sylvestre, il cantante compie 27 anni

Un giorno speciale per il vincitore della quindicesima edizione di “Amici”, che oggi festeggia il suo ventisettesimo compleanno.

Nato a Los Angeles il 5 dicembre del 1990, da madre messicana e padre haitiano, Sergio Sylvestre pratica sin da giovanissimo il football americano, vista la sua stazza di oltre due metri. In seguito ad un infortunio, che lo ha obbligato a rinunciare alla carriera sportiva, si dedica anima e corpo al canto. Arriva in Italia nell’estate del 2012, per una in vacanza in Puglia, terra che lo colpisce al punto da decidere di trasferirsi in Salento. Dopo varie serate nei locali e diversi provini discografici, prende parte ai casting della quindicesima edizione del talent show “Amici” di Maria De Filippi, conquistando il pubblico con la sua incredibile voce. Arriva alla vittoria finale anche grazie suo inedito “Big Boy”, composto per lui da Ermal Metal, brano di successo che lo porta a calcare il palco del Teatro Ariston del Festival di Sanremo lo scorso febbraio con “Con te”, pezzo scritto a sei mani con Giorgia e Stafano Maiuolo, che si posiziona al sesto posto della classifica finale.

Tra le altre canzoni che arricchiscono il suo repertorio, ricordiamo: “Big boy”, “Ashes”, “No goodbye”, “Con te”, “Planes”, “Turn it up”, “Come il sole ad ottobre” e “L’Italia per me” con JAx & Fedez, oltre alla reinterpretazione di diverse cover di successo, come “Hello” di Adele, “Take me to church” di Hozier, “Say something” degli A Great Big World e “Cheating”di John Newman.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.