Cesare Cremonini guida la classifica radiofonica alla settimana 47

Scopriamo tutti i brani più passati dalle radio nell’ultima settimana di rivelazione

È venerdì 24 novembre, è tempo della classifica dei singoli italiani più trasmessi della settimana in radio.

Facciamo insieme la scalata verso la vetta partendo dalla #20 posizione (-2 posti rispetto alla settimana precedente), qui troviamo, dopo le polemiche a X-Factor, Gianni Morandi e il primo singolo estratto dal suo ultimo lavoro: Dobbiamo fare luce; alla #19 posizione nuovo ingresso per il duetto Piccola anima, con Ermal Meta ed Elisa; ancora un duetto alla #18 (+2), Bianca, gli Afterhours con Carmen Consoli; coppia duettante per eccellenza alla #17 (-1), MinaCelentano con Eva; alla #16 (-4) La musica non c’è, non che ci sia un posto vacante, ma La musica non c’è è il singolo di Coez.

Al posto numero #15 (-2) Giorgia con Scelgo ancora te; al posto #14 nuovo ingresso con Adios Paranoia dei Negrita; alla #13 posizione (-2) scende Zucchero con Un’altra storia; #12 posto (-2) per Elisa con Ogni istante; Francesca Michielin dal suo #11 posto (nuovo ingresso) ci comunica che “non abita al mare” (Io non abito al mare).

Cesare Cremonini - PoeticaIn mezzo alla classifica (#10; -2) c’è In mezzo al mondo di Biagio Antonacci; stabile al #9 posto Annalisa con Direzione la vita; #8 posto troviamo il nuovo singolo di Tiziano FerroIl mestiere della vita (qui la nostra recensione); stabili al #7 J-Ax & Fedez con Sconosciuti da una vita; #6 posto (-1) per la FenomenaleGianna Nannini.

Ti fa stare beneCaparezza che sale al #5 posto (+1); al #4 (-1) troviamo Fabri Fibra con Stavo pensando a te; in posizione podio, al #3 posto (-1) i Negramaro con Fino all’imbrunire; Oh, vita di Jovanotti (qui la nostra recensione) al #2 (-1) e si posiziona in vetta (#1; +3) Poeticadi Cesare Cremonini (qui la recensione).

The following two tabs change content below.

Antonino Muscaglione

Antonino Muscaglione, nasce a Palermo nel 1976. Da sempre appassionato di disegno, attento a dettagli, per altri, non rilevanti. "Less is more", avrebbe scoperto in seguito, diceva Mies Van Der Rohe. Consegue la Laurea in Architettura nella Facoltà d'Architettura della sua città. Vive in Lombardia, si divide fra progettazione architettonica e insegnamento. Denominatore comune delle sue attività è la musica, da sempre presente nella sua vita. Non può progettare senza ascoltare musica; non può insegnare senza usare la musica come strumento di aggregazione.

Antonino Muscaglione

Antonino Muscaglione, nasce a Palermo nel 1976. Da sempre appassionato di disegno, attento a dettagli, per altri, non rilevanti. "Less is more", avrebbe scoperto in seguito, diceva Mies Van Der Rohe. Consegue la Laurea in Architettura nella Facoltà d'Architettura della sua città. Vive in Lombardia, si divide fra progettazione architettonica e insegnamento. Denominatore comune delle sue attività è la musica, da sempre presente nella sua vita. Non può progettare senza ascoltare musica; non può insegnare senza usare la musica come strumento di aggregazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.