Chiacchiere musicali con Marco Rettani – APERINTERVISTA

La musica e le mille passioni del giornalista milanese, tra episodi curiosi e aneddoti interessanti

Una piacevole conversazione sulla musica e sull’arte in generale con un grande appassionato: Marco Rettani. Avvocato, imprenditore, collezionista, scrittore e autore di numerose canzoni per Patty Pravo, Le Deva, Tony Maiello, Laura Pausini, Michele Zarrillo, Francesco Renga, Noemi, Gionnyscandal, Valerio Scanu e Alessandra Amoroso. Ha pubblicato due album (“Nel nome del padre” e “Solo per le favole d’amore”) e scritto tre libri (“La figlia di Dio”, “Non lasciarmi mai sola” e “Questi sono i Nomadi e io sono Beppe Carletti”, realizzato a quattro mani con lo storico tastierista della band).

In compagnia di un buon aperitivo, ci ritroviamo a parlare della sua carriera e del concetto di bellezza declinato per ogni sua passione, dall’arte alla letteratura, fino ad arrivare al mondo della musica. Mettetevi comodi e godetevi questa ispirata Aperintervista, un po’ lunga certo, ma piena di spunti interessanti che non meritavano tagli o censure! Buona visione.

Si ringrazia per l’ospitalità il Fleur Cafè di Corso Magenta 48 a Milano.

COS’E’ UN’APERINTERVISTA?

Nel corso degli ultimi mesi ho avuto l’opportunità di incontrare, sia personalmente che telefonicamente, diversi artisti italiani con i quali abbiamo dato vita ad alcune interessanti chiacchierate che poi, puntualmente, trovavano nella traslitterazione letteraria il mezzo migliore per permettere la lettura da parte di “terze persone” (i lettori), un processo per me entusiasmante a cui non potrei mai rinunciare. In alcune occasioni, mi sono chiesto come sarebbe stato pubblicare un’intervista al naturale, senza i filtri narrativi, i tagli dovuti alla lunghezza o le esigenze di impaginazione. Oggi tutto va troppo velocemente, non ci prendiamo più un po’ di tempo per approfondire, scoprire cose nuove e, nello specifico, conoscere chi c’è dietro ad un progetto musicale. L’aperintervista si pone il nobile intento di restituire centralità alla musica, dove il protagonista nello schermo è unicamente l’artista. Ci si ritrova al bar per un momento di condivisione volto ad ogni tipo di riflessione, senza censure o limiti di durata, con il semplice ausilio di telecamera e la piacevole compagnia di uno spritz.

AAA…APERINTERVISTATI CERCASI

Se hai voglia di fare quattro chiacchiere non convenzionali, allora stiamo cercando proprio te! Abbiamo preso in prestito il mitologico faccione di Pippo Baudo per sottolineare la chiara volontà di un ritorno al passato, quando si aveva voglia di ascoltare storie e non soltanto canzoni. I motivi per accettare la sfida e prendere parte a questa piccola controtendenza sono molteplici e possono variare a seconda delle rispettive personalità, oltre che dei propri obiettivi personali. Il nostro intento è quello di farvi compagnia con dei contenuti che, per una volta, esulino dalla lettura. Se hai voglia di raccontare te e la tua musica davanti ad un drink, invia la tua candidatura al nostro indirizzo ufficiale di posta elettronica, direttore@recensiamomusica.com, o contattami personalmente via Facebook o Instagram, alle prime cento telefonate in regalo una bicicletta con cambio shimano, una batteria di pentole in acciaio inox, un set di coltelli in ceramica, un televisore 14 pollici con digitale terrestre incorporato e una trapunta in lana merino, calda d’estate e fresca d’inverno. Scherzi a parte, un piccolo regalo ci sarà realmente, alla fine di ogni aperintervista.
Allora, cosa state aspettando?

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.