Classifica Earone, settimana 6 del 2018: la quiete prima di Sanremo 2018

Tutte le settimane ci ritroviamo a fare la scalata delle top 20, dei passaggi radiofonici dei singoli italiani più trasmessi

Questa settimana partiamo eccezionalmente dalla posizione #23, qui troviamo la new entry sanremese Una vita in vacanza de Lo Stato sociale; alla #22 Il ballo delle incertezze di Ultimo; alla #21 Ermal Meta e Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente, uniche entrate del Festival di Sanremo che compongono un podio virtuale, su non ne troveremo più.

Tornando alle nostre #20, si parte con Gianni Morandi con Una vita che ti sogno, lì stabile dalla settimana scorsa; alla #19 c’è Rockstar con Sfera Ebbasta; stabile alla #18 Annalisa con Direzione la vita (mentre pare che la sua attuale direzione sia verso il podio di Sanremo); scende alla #17 Jovanotti con Oh, vita! (-2); alla #16 stabili J-Ax e Fedez con Sconosciuti da una vita; scendono alla #15 Benji & Fede con Buona fortuna (-1).

Alla #14 Gianna Nannini con Cinema (-2); alla posizione #13 Biagio Antonacci con Fortuna che ci sei (-1); alla #12 troviamo Giorgia e Marco Mengoni con Come neve (-2); alla #11 Fabri Fibra con Stavo pensando a te (-4); alla #10 c’è Ghali con la suonatissima Cara Italia.

Laura Pausini - Non è dettoStabile in #9 posizione Francesca Michielin con Io non abito al mare; Caparezza con Una chiave sale alla posizione #8 (+3); alla #7 c’è Jovanotti con Le canzoni (+1); alla #6 scende Betta Lemme con Bambola (-2); alla #5 stabile Cesare Cremonini e la sua Poetica.

Emma questa settimana con L’isola è alla #4 posizione (-1); in posizione podio troviamo: alla #3 Laura Pausini con Non è detto (-1); alla #2 i Negramaro con La prima volta (+4) e in cima, ancora una volta Da sola / In the night di Takagi & Ketra con Elisa e Tommaso Paradiso. Alla prossima settimana!

The following two tabs change content below.

Antonino Muscaglione

Antonino Muscaglione, nasce a Palermo nel 1976. Da sempre appassionato di disegno, attento a dettagli, per altri, non rilevanti. "Less is more", avrebbe scoperto in seguito, diceva Mies Van Der Rohe. Consegue la Laurea in Architettura nella Facoltà d'Architettura della sua città. Vive in Lombardia, si divide fra progettazione architettonica e insegnamento. Denominatore comune delle sue attività è la musica, da sempre presente nella sua vita. Non può progettare senza ascoltare musica; non può insegnare senza usare la musica come strumento di aggregazione.

Antonino Muscaglione

Antonino Muscaglione, nasce a Palermo nel 1976. Da sempre appassionato di disegno, attento a dettagli, per altri, non rilevanti. "Less is more", avrebbe scoperto in seguito, diceva Mies Van Der Rohe. Consegue la Laurea in Architettura nella Facoltà d'Architettura della sua città. Vive in Lombardia, si divide fra progettazione architettonica e insegnamento. Denominatore comune delle sue attività è la musica, da sempre presente nella sua vita. Non può progettare senza ascoltare musica; non può insegnare senza usare la musica come strumento di aggregazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *