Classifica Earone, settimana 5 del 2018: Laura Pausini dritta alla #2

Siamo alla settimana numero 5 del 2018, quella che musicalmente precede la settimana del festival di Sanremo

Annalisa - Direzione la vitaAndiamo per gradi e vediamo chi c’è nella top 20 dei singoli italiani più trasmessi dalle radio secondo la certificazione EarOne prima che il Festival la condizioni. Alla #20 posizione troviamo Gianni Morandi con Una vita che ti sogno, prossimo “superospite” (definizione che contesto) alla kermesse sanremese (-3); alla #19 c’è Enrico Nigiotti con L’amore è (-1); alla #18 troviamo Annalisa con Direzione la vita che perde due posizioni (-2); anche Tiziano Ferro ne perde due questa settimana con Il mestiere della vita che finisce al #17 posto; al #16 ci sono J-Ax & Fedez con Sconosciuti da una vita (-2).

Scivola alla #15 posizione Jovanotti con Oh, vita!, più in alto lo troveremo col nuovo singolo (-13) alla posizione #14 ci sono Benji & Fede con Buona fortuna (-1); alla #13 scende Biagio Antonacci con Fortuna che ci sei (-2); scende di due posizioni, spostamento che si ripercuote a cascata anche su Gianna Nannini con Cinema che troviamo in posizione #12; sale di un posto Caparezza con Una chiave, che troviamo in posizione #11 (+1); Come neve che si scioglie per Giorgia e Marco Mengoni che scendono al #10 posto (-1).

Laura Pausini - Non è detto

Francesca Michielin con Io non abito al mare la troviamo in #9 posizione (-3); alla posizione #8 ecco Jovanotti col nuovo singolo Le canzoni; stabile Fabri Fibra con Stavo pensando a te alla posizione #7; alla #6 ci sono i Negramaro con La prima volta (-2).

Salendo alla #5 troviamo la Poetica di Cesare Cremonini (-1); sale di un posto Betta Lemme con Bambola alla posizione #4 (+1); podio inedito questa settimana, lascia la vetta Emma con L’isola che troviamo in #3 posizione (-2); debutta alla posizione #2 Laura Pausini con, la solita, Non è detto; in vetta questa settimana ci sono Takagi e Ketra con la loro Da sola / In the night con Tommaso Paradiso ed Elisa. Vedremo la settimana prossima se la musica ascoltata al Festival farà subire variazioni significative. Buona musica (sanremese e non) e a venerdì prossimo!

The following two tabs change content below.

Antonino Muscaglione

Antonino Muscaglione, nasce a Palermo nel 1976. Da sempre appassionato di disegno, attento a dettagli, per altri, non rilevanti. "Less is more", avrebbe scoperto in seguito, diceva Mies Van Der Rohe. Consegue la Laurea in Architettura nella Facoltà d'Architettura della sua città. Vive in Lombardia, si divide fra progettazione architettonica e insegnamento. Denominatore comune delle sue attività è la musica, da sempre presente nella sua vita. Non può progettare senza ascoltare musica; non può insegnare senza usare la musica come strumento di aggregazione.

Antonino Muscaglione

Antonino Muscaglione, nasce a Palermo nel 1976. Da sempre appassionato di disegno, attento a dettagli, per altri, non rilevanti. "Less is more", avrebbe scoperto in seguito, diceva Mies Van Der Rohe. Consegue la Laurea in Architettura nella Facoltà d'Architettura della sua città. Vive in Lombardia, si divide fra progettazione architettonica e insegnamento. Denominatore comune delle sue attività è la musica, da sempre presente nella sua vita. Non può progettare senza ascoltare musica; non può insegnare senza usare la musica come strumento di aggregazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.