Classifiche FIMI, settimana 18 del 2018: poche sorprese ai vertici

Scopriamo tutti gli album e i singoli italiani più venduti della settimana

ALBUM:

Lorenzo Fragola - BengalaPodio pressochè stabile in questa nuova settimana tra gli album più venduti in Italia. Conservano rispettivamente la #1 e la #2 Gemitaiz, con il suo nuovo album Davide, e Capo Plaza, con 20. Continua a salire, invece, Sfera Ebbasta che arriva fino alla #3 con il suo album dei record, Rockstar.

Debutto, forse, sotto le attese per Lorenzo Fragola che con il suo Bengala entra alla #4 davanti a Noyz Narcos, alla #5 con Enemy (-2), e Laura Pausini,  che continua a scendere con il suo Fatti sentire (qui la nostra recensione), questa settimana alla #7 (-2). A completare la top10 della chart settimanale ci sono Ultimo, tornato in top20 con Peter Pan (qui la nostra recensione) alla #9 (+13), e Tedua, alla #10 con Mowgli il disco della giungla (-2).

Nella seconda parte della classifica Mina torna a crescere con il suo Maeba (#12; +5) che si fa forte del nuovo singolo radiofonico. La seguono Vagas Jones, che recupera terreno con Bellaria (#13; +1), e Carl Brave x Franco 126, anche lui in salita alla #15 (+5) con Polaroid 2.0. Scende Jovanotti con Oh, vita! (#16; -4) seguito dai recuperi di Coez con Faccio un casino (#17; +2) e dei Negramaro (qui la recensione) con Amore che torni (#18; +3).

Chiudono la top20 Ghali con Album (#19; -1) e Fabrizio Moro, che torna tra i primi 20 con la raccolta Parole rumori e anni (#20; +5).

Fuori dalla top20 recupera ampio terreno Ermal Meta con Non abbiamo armi (qui la nostra recensione) che arriva alla #22 (+18) forte del nuovo singolo radiofonico e della speciale data live al Mediolanum Forum d’Assago. Anche Emma recupera parecchio tornando alla #25 (+34) con Essere qui (qui la nostra recensione) dopo l’ospitata ad Amici di Maria de Filippi e l’ammissione di deludenti risultati di vendita (qui il dettaglio). Precipita, invece, Federica Carta che con Molto più di un film (qui la recensione dell’album), passa alla #31 (-15) dopo appena 3 settimane dall’uscita.

SINGOLI:

thegiornalisti - questa nostra stupida canzone d'amorePiù o meno stabile rimane anche il podio dei singoli digitali dove guida sempre Capo Plaza feat. Sfera Ebbasta e DrefGold con Tesla e Gemitaiz feat. Coez, con Davide, scendono alla #3 (-1). Salgono alla grande, invece, i Thegiornalisti che si piazzano alla #6 con Questa nostra stupida canzone d’amore (+5) spalancandosi le porte della top5 davanti a Capo Palza feat. Ghali scivolati alla #7 con Ne è valsa la pena (-2).

Completano la top10 Vegas Jones, stabile alla #8 la sua Malibu, e  Sfera Ebbasta, in salita con Cupido fino alla #10 (+5) davanti a Ghali, alla #11 con Cara Italia (+2). Salgono anche i Maneskin con Morirò da re (#14; +6) seguiti solo da Capo Plaza con Non cambierò mai (#17; -7) e Lo Stato Sociale con Una vita in vacanza (#18; +8).

Tornano a salire anche Cesare Cremonini Ultimo rispettivamente alla #32 e alla #36 con Nessuno vuole essere Robin e Il ballo delle incertezze.

Le intere classifiche le trovate qui

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.