Federica Abbate in radio con “Mi contraddico”

Dal 5 gennaio in radio e su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo della cantautrice

Dopo il primo singolo ufficiale Fiori sui balconi, rilasciato lo scorso anno e seguito da A me ci pensi mai, torna in radio Federica Abbate, con un nuovo brano dal titolo “Mi contraddico” che andrà a comporre il suo primo EP ufficiale, del quale ancora non si conosce la data di pubblicazione.

Un brano prodotto dal “magic duo” di Takagi e Ketra per Carosello Record, che mantiene la linea cantautorale della giovane artista milanese, che lo presenta così: “E´una canzone che parla della parte di ognuno di noi che è un po’ più egoista, che magari è anche buona ma a volte ti porta a fare cose sbagliate… ma sbagliare è umano, contraddirsi, a volte, pure…”

Giovane ma già nota soprattutto per le sue collaborazioni, da Giusy Ferreri e Baby K fino Michele Bravi, con già un gran numero di pezzi scritti per grandi artisti italiani alle spalle e un sodalizio multiplatino con il rapper Marracash, con il quale ha iniziato la propria carriera ufficiale da interprete, in attesa di news per quanto riguardo il primo progetto ufficiale.

TESTO:

Preferisco mille volte
Dire no che dire forse
Preferisco farcela da sola
Con le mie forze
Preferisco dire quel che penso
Senza compiacere
Preferisco credere in me adesso
Che a tutte queste preghiere
Preferisco quel che ho visto coi miei occhi
A quel che dicono
Forse preferisco
Cose che neanche esistono

Ma è così
Fossi tu al mio posto lo faresti o no?
Tutti qui
E hanno la testa a posto
Tutti ma io no

Faccio tutto e il contrario di quello che dico
E un’altra volta mi contraddico
E un’altra volta mi contraddico

Preferisco quel che sento
A fare quello che conviene
Spingere ogni oltre ogni eccesso
A stare in una via di mezzo
Preferisco chi si sporca le mani
A volte preferisco gli animali agli esseri umani
Preferisco un difetto
A un corpo falso e perfetto
Preferisco chi rimane
Sempre e comunque se stesso
A chi cerca sempre ad ogni costo
Un compromesso

Ma è così
Fossi tu al mio posto lo faresti o no?
Tutti qui
E hanno la testa a posto
Tutti ma io no

Faccio tutto e il contrario di quello che dico
E un’altra volta mi contraddico
E un’altra volta mi contraddico

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.