Jovanotti ancora alla guida della classifica dei brani più suonati in radio

Vediamo insieme le top20 trasmesse dalle radio in questa prima settimana di dicembre 2017

Noemi - I miei rimediScivolano al #20 posto Mina e Celentano con la loro Eva (-1); al loro posto, posizione #19, troviamo Bambola di Betta Lemme; scendono di un posto, al #18, Ermal Meta ed Elisa con Piccola anima; troviamo fresca d’uscita alla #17 I miei rimedi di Noemi mentre perde tre posti Elisa, alla posizione #16 con Ogni Istante.

Direttamente alla #15 debutta Colpa di Alfredo di Vasco, oggi in uscita col cofanetto Vasco Modena Park; alla #14 Un’altra storia di Zucchero (-2); alla #13 Fenomenale di Gianna Nannini (-4); scende di due posti Biagio Antonacci con In mezzo al mondo che troviamo alla #12 mentre, invece, sale Francesco Gabbani (+3) alla #11 con La mia versione dei ricordi.

Fino all'imbrunireAlla #10 c’è Direzione la vita di Annalisa (-2); alla #9 Io non abito al mare di Francesca Michielin (-2); sale Tiziano Ferro con Il mestiere della vita alla #8 (+3) mentre scendono di un solo posto J-Ax e Fedez con Sconosciuti da una vita alla #7. Non vanno oltre la #6 posizione Giorgia e Mengoni che debuttano con Come Neve fuori dalla top5 pur essendo uscito da una settimana e annunciato, forse esageratamente, come il duetto dell’anno.

Alla #5 posizione troviamo Caparezza con Ti fa stare bene (-1); alla #4 Stavo pensando a te di Fabri Fibra (+1). In area podio troviamo, ma giù di una posizione, Poetica di Cesare Cremonini al #3 posto; salgono al #2 posto i Negramaro con Fino all’imbrunire (+1). Non lascia la vetta Jovanotti con Oh! Vita inchiodato al #1 posto già dalla scorsa settimana.

The following two tabs change content below.

Antonino Muscaglione

Antonino Muscaglione, nasce a Palermo nel 1976. Da sempre appassionato di disegno, attento a dettagli, per altri, non rilevanti. "Less is more", avrebbe scoperto in seguito, diceva Mies Van Der Rohe. Consegue la Laurea in Architettura nella Facoltà d'Architettura della sua città. Vive in Lombardia, si divide fra progettazione architettonica e insegnamento. Denominatore comune delle sue attività è la musica, da sempre presente nella sua vita. Non può progettare senza ascoltare musica; non può insegnare senza usare la musica come strumento di aggregazione.

Antonino Muscaglione

Antonino Muscaglione, nasce a Palermo nel 1976. Da sempre appassionato di disegno, attento a dettagli, per altri, non rilevanti. "Less is more", avrebbe scoperto in seguito, diceva Mies Van Der Rohe. Consegue la Laurea in Architettura nella Facoltà d'Architettura della sua città. Vive in Lombardia, si divide fra progettazione architettonica e insegnamento. Denominatore comune delle sue attività è la musica, da sempre presente nella sua vita. Non può progettare senza ascoltare musica; non può insegnare senza usare la musica come strumento di aggregazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.