Michele Merlo torna togliendosi ogni maschera in “Tutto per me”

Nuovo singolo del giovane cantautore

Da Mike Bird a Cinemaboy, da Cinemaboy a Michele Merlo. Il cantautore veneto, salito alla ribalta con il talent di Maria de Filippi, sembra aver trovato la sua strada togliendosi ogni maschera. Niente nome d’arte, niente canzoni in inglese, oggi Michele Merlo si presenta al suo pubblico con il suo nome e cognome e un pezzo in italiano, il primo, scritto da lui con la collaborazione di Jacopo Ettorre, giovane autore bolognese.

In “Tutto per me“, brano prodotto da Federico Nardelli che ha prodotto per lui anche il suo album d’esordio, il giovane artista vicentino si mette completamente a nudo, raccontando paure e speranze tipiche di un ragazzo della sua età.

Questo pezzo è un nuovo inizio – dice Michele – Nell’ultimo anno, dopo il talent, sono stato travolto da tante cose, ho sperimentato e ho cercato la mia dimensione, ho rifiutato molte opportunità prendendomi carico anche degli aspetti negativi “Tutto per me” è il racconto di me stesso ai fan che mi hanno aspettato, è un pezzo onesto,e come me, è senza filtri. Ecco perché l’italiano ed ecco perché Michele Merlo e nessun altro nome d’arte. E’ arrivato il momento di scoprirmi e di mostrarmi, a me stesso e agli altri, senza sovrastrutture e senza artifici. Spero che chi mi segue ritrovi in “Tutto per me” quello che lo ha fatto avvicinare al mio lavoro precedente“.

Testo:

Se vuoi ti dico un mio segreto
Prometti che non scappi via anche tu
Non riesco a prendere la metro
I treni non me li ricordo più
E sono stanco di guidare
Ma di stare fermo non mi va
Ho anche paura di volare
Lo so fa ridere per la mia età

Ti dirò un altro segreto
Se me ne dici prima uno tu
Miglioro solo se ti vedo
Se giri l’angolo ricado giù
E da due mesi mangio male
Di stare a dieta proprio non mi va
Non riesco neanche a litigare
Fa male ma

Vederti ridere
Quanto fa bene ad uno come me
Vederti ridere
Fa stare meglio anche uno come me
Vederti ridere
È come un cinema tutto per me
Si è, è tutto per me

Ti dico l’ultimo segreto
E dopo giuro non ti annoio più
Stasera vedo tutto nero
Ma sai che forse mi hai tirato su
E scusa se rispondo male
Di stare calmo proprio non mi va
Ora che te ne devi andare
Fa male ma

Vederti ridere
Quanto fa bene ad uno come me
Vederti ridere
Fa stare meglio anche uno come me
Vederti ridere
È come un cinema tutto per me
Si è, è tutto per me
Tutto per me
Si è, è tutto per me

Vederti ridere
Quanto fa bene ad uno come me
Vederti ridere
Fa stare meglio anche uno come me
Vederti ridere
È come un cinema tutto per me
Si è, è tutto per me
Si è, è tutto per me
Si è, è tutto per me
Tutto per me

The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.