Nuovi singoli: Tiziano Ferro e The Kolors lanciano le hit estive mentre Marco Carta si trasforma

Settimana importante per le radio italiane che ricevono in rotazione radiofonica quelli che saranno a tutti gli effetti i primi tormentoni estivi assicurati anche nelle classifiche di vendita oltre che in quelle dell’airplay. Andiamo, però, a scoprire insieme le novità più succulente della settimana radiofonica:

  • PARLAMI DI TE – Alessio Mininni

Uscito da Amici prima dell’avvio del serale il giovane Alessio lancia un buon singolo che ha già conquistato le classifiche grazie ai fan che lo sostengono. Il ragazzo sa come scrivere una dignitosa e leggera ballata pop incentrata sull’amore che ognuno di noi almeno una volta nella vita vorrebbe vivere. Parte che quasi ricorda la “Portami via” del suo ex insegnante Fabrizio Moro per poi proseguire sposando il suono crescente del pianoforte che conduce al ritornello che si schiude raccontando un amore vissuto e pronto a ripartire. Interessante nel contesto che ha scelto. VOTO: 6+

  • ANDIAMO – Fabrizio Moro

Moro essenzialmente è un poeta e come ogni poeta quando esce al di fuori della dimensione di nostalgia perde parte di quella magia che caratterizza le sue cose migliori. Dopo la perla sanremese difficile sarebbe stato ripetersi (ma per uno con il suo talento autorale non era affatto impossibile) e dunque il cantautore sceglie un brano più scanzonato ed estivo pur non rinunciando a dare un messaggio che si concretizza nell’urlo a tutta voce “ogni ferita serve a ricordarci solamente che viviamo”. Potrebbe persino far ballare stavolta. VOTO: 7

  • PARACADUTE – Giulia Luzi

Uscita dall’esperienza sanremese con le ossa rotte insieme a Raige la giovanissima e poliedrica Giulia Luzi lancia un nuovo singolo in cui appare in solitaria. L’interprete punta sulla sua potenza vocale che esce allo scoperto completamente nel ritornello urlando al cielo “io mi sento unica, bellissima nonostante le tue scuse” mentre nelle strofe mette sul tavolo le sue tinte più scure e dense per costruire quella magia da frantumare poi con l’apertura vocale e melodica in pieno stile electropop contemporaneo. Rimane una buonissima vocalist senza un vero repertorio. VOTO: 5+

  • MENTRE TE NE VAI – Luca Dirisio

Torna alla ribalta con un nuovo singolo che si apre scanzonato e che poi si apre lentamente in vista del ritornello appoggiandosi interamente sulla cara vecchia chitarra acustica. Luca rimane fedele a se stesso e alla natura della sua musica dedicata ad un amore capace di far soffrire o di far scoppiare la più forte passione. Interessante e apprezzabile la volontà di mantenere in purezza l’arrangiamento non ricorrendo ai fin troppo stucchevoli trucchetti sintetici di oggi. Apprezzabile ma non basta a nobilitare un brano che rimane lì senza gloria. VOTO: 4.5

  • IL MEGLIO STA ARRIVANDO – Marco Carta

Un ritorno che coincide con una rivoluzione il suo. Il cantante sardo si affida alle firme di Raige, Davide Simonetta e Luca Chiaravalli sganciandosi dal duo di Camba-Coro e quindi dalle classiche e appiccicose ballate pop-rock a sfondo amoroso che ha cantato finora (qui la video-recensione dell’ultimo album “Come il mondo”) per dirigersi verso territori più contemporanei e già sperimentati dal suo compagno di etichetta Bernabei. In attesa di un nuovo album che dovrebbe sancire un punto di svolta artistica Marco sgancia un singolo estivo e contemporaneo con tanto di drop electropop fatto da tastiere e sintetizzatori. L’energia arriva potente e coinvolgente come è giusto che sia per la stagione estiva e persino la voce di Carta appare trasformata. Per ora l’impressione è positiva, aspetto di sentire più diffusamente questa nuova veste arrangiamentale su di lui per valutare se davvero gli si possa calzare davvero bene. VOTO: 7

  • IN TUTTE LE COSE – Marianne Mirage

L’ultima scommessa di Caterina Caselli, che al Festival di Sanremo non ha avuto troppo fortuna pur con una buonissima canzone orecchiabile che nemmeno le radio hanno premiato, torna a farsi sentire con un brano decisamente più nelle sue corde e nella sua essenza artistica. Meno immediata, orecchiabile e radiofonico rispetto al brano sanremese permette comunque a Marianne di esprimere a pieno il suo timbro vocale particolare e delicato. Di certo non ambisce al titolo di tormentone ma piuttosto a confermare il talento di questa giovane cantautrice nostrana fuori da tanti schemi stabiliti dal mondo commerciale. Troppo poco, però, per convincere davvero questa volta. VOTO: 5

  • AI CONFINI DEL MONDO – Ron

Uno degli altri inediti della nuova edizione dell’album “La forza di dire sì” in cui Ron torna a cantare la potenza del sentimento dell’amore con versi che evocano tutta questa forza sfruttando un testo sempre azzeccatissimo con le immagini suggestive che riesce ad evocare insieme alla bellezza dell’eterea melodia orchestrale. Pop e fedele a se stesso nel bene e nel male. VOTO: 6.5

  • WHAT HAPPEND LAST NIGHT – The Kolors (con Gucci Mane e Daddy’s Groove)

Tornano a farsi sentire Stash e compagni dopo due anni dalla vittoria di Amici ed il clamoroso successo vissuto con l’album d’esordio. Il nuovo brano anticipa il prossimo album in uscita a maggio e già si candida a conquistare le vette delle classifiche radiofoniche unendo un potentissimo arrangiamento elettronico di stampo internazionale e un ritornello canticchiabile in pieno stile “The Kolors”. Ripetersi sarà difficile ma non sarà impossibile con un brano ben costruito e pianificato come questo. VOTO: 7+

  • LENTO/VELOCE – Tiziano Ferro

Non ne sbaglia una il Tiziano nazionale che uno ad uno sta lanciando in radio i brani migliori del suo ultimo lavoro discografico, “Il mestiere della vota” (qui la video-recensione). Per l’estate si candida a dominare nuovamente le classifiche con questa fresca ballata che vanta anche un bel drop elettronico oltre ad un potente ritornello che si apre con i versi perfetti “l’estate è tornata e chiede di te” unendo poi il racconto ad una storia d’amore eterno costretto costretto alla distanza in attesa di un ritorno. Singolo azzeccatissimo ancora una volta. VOTO: 8.5

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero riguardo “Nuovi singoli: Tiziano Ferro e The Kolors lanciano le hit estive mentre Marco Carta si trasforma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.