Recensiamo Rap: Sopresona da Ernia, Guè Pequeno si prepara a tornare – Settimana 37

Tutte le uscite dal mondo rap di questa settimana

Torna settembre e i rapper italiani cominciano a scaldare i motori, in attesa di una stagione discografica che si prospetta come una delle più intense dal punto di vista delle uscite.

Il primo nome, impossibile da dimenticare e come mai assente da anni a questa parte con la media di un progetto all’anno, è quello del “colosso” Guè Pequeno. Il rapper milanese, dopo l’annuncio dell’album Sinatra (ne abbiamo già parlato qui), arriva con il primo singolo del nuovo progetto: Trap Phone (Universal/Def Jam/BHMG) (VOTO: 7). Brano con una produzione in tandem 2nd Roof & Charlie Charles e che vede la partecipazione di Capo Plaza, ovvero di uno dei rapper più in voga tra quelli della nuova generazione, specialmente dopo l’ottimo riscontro del primo album ufficiale, 20. Il pezzo rappresenta una somma di ciò che più piace e fa tendenza in questo preciso momento storico, Guè ha esperienza e sa muoversi su ogni terreno musicale e anche qui lo dimostra: le strofe si incastrano bene tra i ritornelli, questi forse l’unica nota stonata di un pezzo in cui anche il giovane Capo Plaza dimostra di trovarsi comodamente a suo agio. Attendiamo con curiosità l’album, sperando, tra le 12 tracce, di trovare un Guè più vario anche sotto il punto di vista tematico (soprattutto conoscendo le sua abilità liriche).

Sorprende (chi già non lo conosceva) il nuovo lavoro targato Ernia dal titolo 68 (VOTO: 8). Album uscito il 7 settembre per Universal Music Italia. Il giovane artista di Milano, pur provenendo dalla generazione “trap” degli anni ’10 dimostra di sapersi slegare da mode e tendenze pubblicando un lavoro maturo, intelligente e curato sotto tutti gli aspetti. Ernia non ha paura di variare e di mostrare quello che è, parlando di sè, della vita e di quello che gli gravita intorno, dalle paranoie che si coricano con lui la sera ai racconti del mondo visto da un ragazzo che tanto sta dando alla scena e che forse ancora non ha raccolto quello che meriterebbe per il suo talento. Unico ospite del disco l’amico Tedua.

Tra le altre uscite della scorsa settimana non si può non citare Caparezza che pubblica (insieme alla versione live del fortunato album Prisoner 709) il singolo Confusianesimo (VOTO: 7,5), brano dal tono (anti)religioso in cui l’artista pugliese dà una sua personale visione sulla religione. Sullo stesso livello troviamo Depressissimo (VOTO: 8), singolo estratto da Musica per bambini, ultimo album di Rancore che non si smentisce mai dal punto di vista della qualità delle proposte. Non si discosta, invece, dal solito tema amoroso GionnyScandal che, in linea con le recenti uscite, pubblica il singolo Solo te e me (VOTO: 6) con la collaborazione di Giulia Jean. Sempre fedele alle solite tematiche anche Highsnob con Alleluja (VOTO: 6), brano che sa di sfida contro il mondo, su una base trappeggiante.

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.