Sanremo 2016: la scheda di Patty Pravo

Patty Pravo parteciperà per la nona volta al Festival di Sanremo con il brano Cieli immensi. Eccone la scheda:

PARTECIPAZIONI A SANREMO:

imgresizeTorna all’Ariston per la sua nona partecipazione in carriera in occasione anche dei suoi 50 anni di carriera. La prima volta a Sanremo per lei fun nel 1970 in coppia con Little Tony con il brano La spada nel cuore (5° posto). Da solista fu, invece, di scena nel 1984 con il brano Per una bambola (10° posto) e poi nel 1987 con Pigramente signora (20° posto). Nel 1995 tornò in gara con I giorni dell’armonia con chiuse ancora al 20° posto. Nel 1997 con il successone di E dimmi che non vuoi morire (scritta da Vasco Rossi, Gaetano Curreri e Roberto Ferri) arrivò 8° e al Festival del 2002 chiuse 16° con L’immenso. Il suo miglior piazzamento lo ottenne arrivando 6° nel 2009 con E io verrò un giorno là mentre, invece, nel 2011 esclusa (ingiustamente a parer mio) dalla finalissima con Il vento e le rose classificandosi all’ultimo posto.

IL BRANO:

Questa volta la Divina porta in gara Cieli immensi scritta da Fortunato Zampaglione, un autore non nuovo a grandi successi nell’ultimo periodo (Mengoni, Ferreri, Michielin…).

COME NE PARLA LA STAMPA:

“Patty Parvo festeggia cinquant’anni di carriera con un brano firmato da Fortunato Zampaglione. Una ballad rock con un inciso che si apre. “Ma tu chi sei che cosa vuoi e come mai mi pensi. Non sono io” Un dialogo tra una donna ed un uomo non risolto” [Andrea Conti – RTL 102.5]

“Molto Zampaglione la base. Arioso e forse meno ardita vocalmente di cose che l’hanno messa alla prova nelle recenti uscite sanremesi. Buon bridge, brano di livello che sta bene alla sua interprete. Magari divino no, ma sicuramente buono” [Fabio Fiume – All Music Italia]

“Giusto che salga sul palco del festival per celebrare i 50 anni di carriera. Il brano è una ballata melodica, con tonalità basse e un “bridge” impegnativo che terrà col fiato sospeso i fan della Patty (e non solo)” [Gazzetta.it]

“Sublima la vena autorale del sempre più prolifico Fortunato Zampaglione” [Paolo Giordano – Il Giornale]

VOTO MEDIO DELLA CRITICA AL PRIMO ASCOLTO: 6.5/10 (9° posizione generale)

PROBABILITÀ DI VITTORIA SECONDO I BOOKMAKERS: 3% (15° posizione generale)

img_5187IL NUOVO ALBUM:
Il suo nuovo album rimandato da due anni a questa parte avrà per titolo “Eccomi” ed uscirà il 12 febbraio proprio durante il Festival. Numerose le importanti collaborazioni di grandi autori che conterrà.

Tracklist:

  1. A parte te [Giuliano Sangiorgi]
  2. Ci rivedremo poi [Matteo Buzzanca – Rachele Bastreghi]
  3. Qualche cosa di diverso [Sergio “Zibba” Vallarino]
  4. Cieli immensi [Fortunato Zampaglione]
  5. Per difenderti da me [Tiziano Ferro]
  6. Nuvole [Giangi Skip]
  7. Non siamo eroi fesat. Emis Killa [Emis Killa]
  8. Possiedimi musica [Gianna Nannini – Pacifico]
  9. Se chiudo gli occhi [Tullio Mancino]
  10. Come una preghiera [Andrea Ragazzetti – Alfredo “Cheope” Rapetti Mogol]
  11. Se [Samuel Umberto Romano]
  12. Un uomo semplice [Maria Francesca Xefteris]
  13. Tutt’al più feat Fred De Palma [Franco Migliacci – Piero Pintucci]
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Ilario Luisetto

Direttore di “Recensiamo Musica” e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *