Sanremo 2017: la scheda di Bianca Atzei, tutto quello che c’è da sapere

Bianca Atzei a Sanremo 2015 con “Il solo al mondo”

PARTECIPAZIONI A SANREMO:

Bianca Atzei approda sul palco dell’Ariston in questo 2017 per la seconda volta in carriera dopo l’assoluto esordio nel 2015 tra i big con il brano Il solo al mondo con cui ottenne il 14° posto nell’edizione vinta dai tre tenori de Il Volo con “Grande amore”.

IL BRANO:

Al Festival di Sanremo l’artista sarda torna nuovamente con un brano firmato da Kekko Silvestre dei Modà sia per la musica che per il testo intitolato Ora esisti solo tu.

COME NE PARLA LA STAMPA:

“Dimenticato l’ex, ora esisti solo tu. Sarà dedicata al fidanzato Max Biaggi? Può darsi visto che vuole <correre veloce> verso il sole. 6” [Gabriella Mancini, Gazzetta.it]

“Quelli che non mi hanno convinto: Bianca Atzei e un Kekko Silvestre normale non bastano per salire più in alto” [Marco Mangiarotti, QN]

“In Ora esisti solo tu vuol fregarsene di quello che dirà la gente perché da quando sta col suo amore pare non esista più una nuvola. Beata lei. Leggero quanto ci si aspettava. Voto: 6-” [Simona Voglino Levy, Libero]

“Doveva giustificare al meglio la sua seconda presenza tra i big del festival. Ma il pezzo di Checco Silvestre dei Modà è palesemente uno scarto. Poco utile allo scopo” [Gino Castaldo, La Repubblica]

“Kekko dei Modà offre un pezzo poco ispirato a Bianca Atzei” [Andrea Lanfranchi, Il Corriere della Sera]

“Anche Bianca Atzei canta un amore esclusivo” [Paolo Giordano, Il giornale]

“Il pezzo di Kekko Silvestre dei Modà canta la felicità per la scoperta dell’amore giusto su un gioioso passo da balera. Più apparenza che sostanza” [Angela Calvini, Avvenire]

“Altro mistero, Bianca Atzei: pure lei, che cos’ha di Big, mentre canta un classico alla Modà («Ora esisti solo tu») con il verso «Da quando stiamo insieme non esiste più una nuvola»?” [Marinella Venegoni, La Stampa]

“Avete nostalgia di Toto Cutugno e i Ricchi e Poveri? Bene ora c’è Bianca Atzei che ha un pezzo, scritto da Kekko dei Modà, che dice cose tipo «da quando stiamo insieme non esiste più una nuvola»” [Paolo Biamonte, Il secolo XIX]

“Uff. Indice karaoke: quasi inesistente (poi magari cambio idea)” [Maria Elena Barnabi, Cosmopolitan]

“Se Bianca Atzei trova l’amore ‘giusto’ in ‘Ora esisti solo tu’, scritto da Kekko Silvestre dei Modà” [Adnkronos]

“Nuova chance per Bianca Atzei. L’artista tornerà sul palco di Sanremo con una canzone scritta da Kekko dei Modà. Il solito brano d’amore, banale e poco radiofonico (“da quando stiamo insieme non esiste più una nuvola”). Voto: 4” [Lorenzo Cappiello, Tanto di Cappiello]

“Dopo un’intro al pianoforte, l’Atzei rientra nel classico schema con strofe sussurrate e ritornello ritmato. Un brano che rispecchia i canoni del Festival. VOTO: 6” [Giovanni Ferrari, Panorama]

“Echi di già sentito in questo brano che Kekko Silvestre dona a Bianca, e che non riesce ad esaltarne in particolar modo la voce naturalmente graffiata. L’inciso aperto ed allegro sostiene il tema di un amore fortemente giusto, di quelli così forti da fregarsene del resto. Però, però… non emerge. FRASE: “Voglio fregarmene di tutto ciò che poi dirà la gente”. VOTO: 5+“ [Fabio Fiume, All Music Italia]

“Non cambia, Bianca. E si affida ancora a Kekko Silvestre per raccontare l’ennesima storia d’amore, liberatoria, con i soliti cambi di tonalità tipici del Nostro. Le va dato il merito di non mollare e continuare sulla linea battuta fin qui. Il pezzo, però, non è così brutto e invita ad “abbandonare chi ti ha fatto soffrire”. Voto 6” [Marco Castrovinci, L’unione sarda]

“Kekko dei Modà corre in soccorso della compagna di scuderia in una canzone sulla ricerca dell’amore giusto dopo le delusioni, che inizia in modo malinconico e poi esplode in un ritmo gioioso. Lei la voce ce l’ha ma sul verso principale “a chi mi ha fatto soffrire voglio solo cancellare” corrono brividi grammaticali.” [Giò Alajmo, Spettakolo]

“Nessuno può dire che Bianca Atzei non sia ostinata. Neanche il tempo di aver riposato le corde vocali dopo Tale e Quale Show che eccola tornare al Festival di Carlo Conti per la seconda volta in tre anni. Sanremo è Sanremo, per cui lo fa con una canzone di Kekko dei Modá. Canzone che suona come uno si può immaginare suoni una canzone di Kekko dei Modá e che lei canta come un può immaginare che Bianca Atzei canti una canzone di Kekko dei Modá” [Michele Monina, Il fatto quotidiano]

“Parte come una classica canzone di Kekko dei Moda, con un arpeggio di piano che (per pochi secondi) porta alla mente “Come mai” degli 883; poi si apre in maniera più pop, deviando dal classico modello-ballata. “Voglio fregarmene di tutti ciò che poi dirà la gente”, canta la Atzei. Di cosa parla la canzone: amore, consapevolezza. In breve: I Modà cantati dall’amica Bianca Atzei” [Gianni Sibilla, Rockol]

“Se mai si cercava la prova che meritasse, di nuovo, un posto tra i big, qui non c’è, non basta che il pezzo sia di Kekko Silvestre dei Modà. Anzi. Errare humanum est perseverare diabolico. Voto: 3” [Federico Vacalebre, Il Mattino]

“Pianoforte, archi, voce di Bianca Atzei, ma la firma di Kekko si sente dall’inizio alla fine. Sentimentale. Se l’avesse cantata Emma partirebbero gli applausi. Per la Atzei sarà la volta buona? C’è sempre qualcosa che manca, anche a questo giro, nonostante la potenza del brano” [TV Blog]

“Il brano firmato da Kekko Silvestre ci riporta agli anni 70. Pop italiano puro per Bianca che lontana da Il Solo Al Mondo cambia e ci riporta alle belle atmosfere di quegli anni” [Andrea Conti, RTL 102.5]

“Per chi ama il genere. Sufficente” [Paola Gallo, Radio Italia]

“Per non parlare poi del “Caso” Bianca Atzei, perché davvero è diventato un caso la sua continua e imperterrita presenza a Sanremo. Nulla da dire sulla ragazza e la sua voce, per carità. I dubbi son altri, come gli stessi “perché” son altri. Ma quello che davvero non quadra è il prodotto degli autori, soprattutto di chi ha scritto il testo, a cui consiglierei qualche ripetizione di Italiano. Chi è l’autore? Dai, è facile capirlo, la “scuderia” è quella, non si sfugge. Voto: 4” [Mela Giannini, Fare Musica]

“Poteva andare molto peggio, sempre se di pregiudizi dobbiam parlare. 6” [Silvia Gianatti]

VOTO MEDIO DELLA CRITICA AL PRIMO ASCOLTO: 4.88/10 (20° posizione generale)

POSSIBILITA’ DI VITTORIA PER I BOOKMAKERS: 4.55% (17° posizione generale)

COVER DELLA SERATA DEL GIOVEDI’: Con il nastro rosa (Lucio Battisti)

IL NUOVO ALBUM:

Il suo secondo album in carriera è attualmente ancora in fase di lavorazione pertanto non uscirà durante il periodo sanremese ma verrà completato dopo il Festival e rilasciato nei mesi a seguire come dichiarato dalla stessa Bianca.

Tracklist con [autore testo – compositore musica]:

(in aggiornamento)

TESTO DEL BRANO:

ORA ESISTI SOLO TU
di F. Silvestre
Ed. Baraonda Edizioni Musicali/Ultrasuoni
Bergamo

Ti sembra strano lo capisco, ma era passato tanto tempo,
Da quel sapore così dolce che lascia una carezza addosso
Quel mio carattere un po’ schivo l’ho sotterrato già da un pezzo
E non è neanche più un ricordo,
Voglio soltanto dirti tutto quello che mi passa per la mente
Voglio fregarmene di tutto ciò che poi, che poi, dirà la gente
Ma ti rendi conto amore che da quando stiamo insieme non esiste più una nuvola
Che gran voglia di partire, che gran voglia di ballare, fino a notte profondissima
E sarà che se sto bene è perché non penso più
A chi mi ha fatto soffrire voglio solo cancellare, ora esisti solo tu
Sarò stupida e testarda, illusa, fragile ma onesta
E dico senza vergognarmi, che questa volta è quella giusta
Amore prendimi per mano, voglio correre veloce, come due pazzi verso il sole
Voglio soltanto dirti tutto quello che mi passa per la mente
E poi, voglio fregarmene di tutto ciò che poi, che poi dirà la gente
Ma ti rendi conto amore che da quando stiamo insieme non esiste più una nuvola
Che gran voglia di partire, che gran voglia di ballare fino a notte profondissima
E sarà che se sto bene è perché non penso più
A chi mi ha fatto soffrire voglio solo cancellare, ora esisti solo tu
E sarà che se sto bene è perché non penso più
A chi mi ha fatto soffrire voglio solo cancellare, ora esisti solo tu

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.