Seguiamo in diretta la prima conferenza stampa di Sanremo 2018

Tutte le dichiarazioni della prima conferenza del Festival

Articolo in aggiornamento

12:30 Si inizia con la visione dei primi tre spot televisivi con protagonisti Claudio Baglioni insieme a Fabio Fazio, Pippo Baudo e Carlo Conti

12:36 I conduttori ufficiali sono confermati: Michelle Hunzkier e Pierfrancesco Favino in collaborazione con Claudio Baglioni

12.40 Il Dopo Festival tornerà ad andare in onda dal Casinò di Sanremo

12.43 Claudio Baglioni: “meglio essere dittatore artistico del Festival che direttore aristico perchè c’è un avanzo di potere che non guasta. Abbiamo cercato di capire cosa si potesse aggiungere alle ultime edizioni molto fortunate dal punto di vista dei riscontri e quindi abbiamo pensato ad un segno di demarcazione che è nel mio essere”

12.45 Claudio Baglioni: “La prima cosa che ho chiesto è stata quella di togliere le eliminazioni alla gara perchè sarebbe stato per me umiliante dire a qualche collega che la sua canzone era eliminata dopo averlo convinto a partecipare”

12.47 Claudio Baglioni: “Sarà un Festival che allungherà anche la durata delle canzoni: arriveremo a 4 minuti che, non sono uno scherzo per l’espressione e la capacità musicale che noi vogliamo assicurare alla kermesse contrariamente a quegli altri episodi televisivi che forniscono questa demarcazione”

12.50 Claudio Baglioni: “Lo spot che tenteremo di percorrere sarà <<immaginazione al Festival>> perchè ritengo che ne abbiamo bisogno e noi siamo dei portatori di immaginazione e sogni. E’ un Festival partito in bianco e nero ma che pian piano abbiamo già iniziato a colorare” (il riferimento è ad uno dei prossimo spot televisivi)

12.53 Claudio Baglioni: “Non so come finirà questo Festival ma mi consola aver una laurea in architettura con l’abilitazione ad esercitare”

12.54 Entra Michelle Hunziker

12.55 Michelle Hunziker: “Sono davvero gasatissima e non vedo l’ora di iniziare. Ho scoperto di fare il Festival dai giornali e pensavo, quindi, non avere possibilità. Poi, invece, è arrivata la chiamata di Claudio e sono contentissima di far parte di questo Festival. Mi sento tranquilla perchè lui a livello musicale è il numero uno”.

12.57 Michelle Hunziker: “Quello che vogliamo portare è gioia, profondità e semplicità”

12.58 Entra Pierfrancesco Favino e (stranamente) è lui a portare il sorriso e un po’ di comicità in conferenza stampa

12.59 Pierfrancesco Favino: “Essere qui è davvero una grandissima gioia e una sorta di chiusura del cerchio visto che sognavo Sanremo fin da quando ero bambino. Non sono il “Banderas italiano” perchè non parlo con le galline”

13.02 Claudio Baglioni: “Il significato del prossimo spot pubblicitario che ci vedrà dipingere un arcobaleno è quello di sporcarsi le mani”

13.04 Duccio Forzano, regista: “Per la prima volta useremo la spider-cam, una macchina che solitamente si utilizza per gli sport come il calcio. Era un mio grande desiderio portare questa novità all’Ariston. Ci saranno altre 10 telecamere con una macchina anche sotto la scala della scenografia”.

13.06 La scenografia richiama un auditorium di una sala da concerto futuristica. Claudio Baglioni: “E’ un apparato scenico coraggiosamente bianca che, in televisione, è piuttosto strano da vedere e da gestire per le luci. Anche questo vuole andare a richiamare la nostra tela da riempire di colori”

13.08 Claudio Baglioni: Il Festival sarà più popolar-nazionale che nazional-popolare. Non ci saranno gli ingredienti della classica trasmissione televisiva. Per me Sanremo è una grande occasione per riportare al centro il senso della musica nazionale italiana anche attraverso le parole: intendiamo moltissimo puntare moltissimo sulla canzone italiana. Ci terrei veramente a credere che qualche piccola rivoluzione riusciremo a portarla in questo Festival che ha bisogno di una piccola rivitalizzazione”

13.11 Raccontato il meccanismo del Festival: prima serata con i 20 big, seconda e terza serata dedicata a 10 big con 4 Nuove Proposte per serata, quarta serata ci sarà la finalissima dei Giovani (tutti e 8 in gara) e versioni con ospiti per le 20 canzoni dei big, nella serata finale spazio ai 20 campioni con i primi 3 che si sfideranno nel finale”

13.12 Ci sarà anche il Prima Festival: 5 minuti sparati di curiosità

13.13 TIM è lo sponsor unico del Festival anche quest’anno

13.14 Confermata la presenza del vincitore del Festival all’Eurovision Song Contest

13.16 Claudio Baglioni “La conduzione del Pre-Festival non è ancora stato aggiudicato il ruolo come anche per il Dopo Festival dove vorrei si parlasse di quello che è successo nel Festival vero e proprio e fare, magari, altri musica. Lo stesso Festival ha ancora delle porte aperte: abbiamo iniziato a lavorare a tutto dai primi di ottobre quindi il tempo è stato poco e nessuno esclude che nel prossimo mese possa accadere qualcosa

13.19 Claudio Baglioni: “Abbiamo diramato degli inviti per artisti stranieri ma il minimo comun denominatore degli ingaggi è che gli artisti vengano a suonare qualcosa collegato alla matrice musicale italiana e che non sia una semplice passerella per la musica straniera. Il Festival è diventato grande nel mondo senza le ospitate degli artisti stranieri”

13.22 Claudio Baglioni: “Vorrei avere potere non come sostantivo ma come verbo: vorrei poter fare qualcosa. Vorrei essere sia l’immaginazione di questo Festival che l’uomo forte”

13.26 Michelle Huntziker: “Sono molto felice di essere qui con Pierfrancesco con cui c’è davvero lo spirito di una festa a cui ho il privilegio di partecipare con grande gioia. Spero di non avere l’ansia che avevo nel 2007 quando ero su questo palco per la prima volta. Vorrei portare a Sanremo un momento dedicato alla femminilità senza, però, retorica: vorrei dare un senso di speranza e di gruppo, di squadra”

13.28 Pierfrancesco Favino: “Penso di non volermi limitare nell’affrontare questa sfida che, spero, mi dia l’opportunità di far conoscere tutte le mie sfaccettature senza pudore”

13.32 Il Festival avrà una conduzione meno televisiva e più artistica. Speriamo in un minimo di 40% di share

13.36 Claudio Baglioni: “Non credo che il Festival debba ospitare di tutto ma fare qualcosa al meglio. Escluderei, dunque, gli ospiti hollywodiani mentre, invece, ci saranno interventi comici anche non annunciati a sorpresa”

13.37 Il budget del Festival è identico a quello dello scorso anno: quasi 25 milioni di euro dalla pubblicità, lo scorso anno fu 26 milioni. Il costo sarà circa di 16 milioni, come lo scorso anno.

13.40 Le classifiche verranno spacchettate e diramate a spot nel corso di vari momenti dando modo di farlo in modo creativo

13.49 Claudio Baglioni: “Un tributo e un pensiero per Milva è una delle cose che abbiamo letto. Mi associo sicuramente al riconoscimento che va dato a Milva ma non sono ancora certo che ci saranno questo tipo di contenuti al Festival. Riguardo agli ospiti abbiamo sicuramente invitato Laura Pausini, Sting e Liam Gallagher: aspettiamo che loro confermino”

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.