Stime di vendita dei singoli alla settimana 36 - Recensiamo Musica

Stime di vendita dei singoli alla settimana 36

Al 01/09/2016 queste sono le nostre stime del numero di copie vendute per i singoli del momento:

Roma-Bangkok – Baby K e Giusy Ferreri: 412.891 copie

Vorrei ma non posto – J-Ax e Fedez: 232.401 copie

Ti ho voluto bene veramente – Marco Mengoni: 202.359 copie (4° PLATINO?)

Comunque andare – Alessandra Amoroso: 110.714 copie

No hero – Elisa: 108.764 copie

Volevo te – Giusy Ferreri: 86.758 copie

Nessun grado di separazione – Francesca Michielin: 73.382 copie

Parole in circolo – Marco Mengoni: 60.192 copie

Nulla accade – Marracash e Guè Pequeno: 51.180 copie

Amen – Francesco Gabbani: 50.816 copie

Finalmente piove – Valerio Scanu: 50.671 copie

Infinite volte – Lorenzo Fragola: 46.472 copie

Ti sembra normale – Max Gazzè: 42.578 copie

Erés mia – Benji e Fede: 39.747 copie

• Vivere a colori – Alessandra Amoroso: 35.534 copie

Big boy – Sergio Sylvestre: 33.075 copie

Bomber – Il pagante: 31.835 copie

Baciami – Briga: 30.675 copie

• Solo due satelliti – Marco Mengoni: 29.184 copie

Guardami amore – Francesco Renga: 28.096 copie

Cieli immensi – Patty Pravo: 25.624 copie (ORO?)

Il diluvio universale – Annalisa: 24.148 copie

L’amore merita – Simonetta Spiri, Verdiana, Greta, Roberta Pompa: 21.867 copie

Innamorata – Laura Pausini: 17.923 copie

Partigiano reggiano – Zucchero: 17.336 copie

• Sul ciglio senza far rumore – Alessandra Amoroso: 16.806 copie

Non so più amare – Marco Carta: 16.205 copie

Un’altra vita – Elodie: 16.191 copie

Uno di questi giorni – Nek: 15.810 copie

Luce che entra – Lorenzo Fragola: 15.403 copie

Se avessi un cuore – Annalisa: 14.977 copie

Love me forever – Elisa: 14.361 copie

Il paradiso non esiste – Emma: 13.702 copie

Cult – Emis Killa: 13.273 copie

Il bene – Francesco Renga: 13.376 copie

• Un cuore in due – Francesca Michielin: 10.742 copie

13 buone ragioni – Zucchero: 10.647 copie

Tutto qui accade – Negramaro: 10.399 copie

Due anime – Max Pezzali: 9.070 copie

• L’estate di John Wayne – Raphael Gualazzi: 7.588 copie

• Amore avrai – Elodie: 7.160 copie

• Ho creduto a me – Laura Pausini: 7.085 copie

Io e te = la soluzione – Alessio Bernabei: 6.459 copie

Scriverò il tuo nome – Francesco Renga: 6.322 copie

Tornerai da me – Irama: 5.746 copie

• D’improvviso – Lorenzo Fragola: 5.629 copie

Libre – Alvaro Soler e Emma: 4.418 copie

• A parte te – Ermal Meta: 3.441 copie

• Bruciare per te – Elisa: 2.859 copie

Stelle – Marco Carta: 2.717 copie

Used to you/Potrei abituarmi – Annalisa: 2.857 copie

G come Giungla– Ligabue: 2.650 copie

Nuovi giorni da vivere– Loredana Errore: 986 copie

Volando al contrario – Giò Sada: 275 copie

Slogan– Moreno: 112 copie

Tutte le altre stime le trovate o richiedere sulla nostra pagina facebook Recensiamo Musica

 

Questa settimana sono stati aggiunti alle stime: Nuovi giorni da vivere (Loredana Errore) G come Giungla (Ligabue), Scriverò il tuo nome (Francesco Renga), Slogan (Moreno) e Volando al contrario (Giò Sada) mentre questa settimana sono state eliminate dalle stime Come un’ora fa (Giusy Ferreri), Stella cadente (Modà) e Come on (Chiara Grispo).

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Loading Facebook Comments ...

2 pensieri riguardo “Stime di vendita dei singoli alla settimana 36

  • novembre 2, 2016 in 9:26 am
    Permalink

    queste non sono vendite anche dal punto di vista giuridico, si chiama streaming ascolto! serve solo per drogare la classifica di un mercato da terzo mondo!

    Risposta
    • novembre 2, 2016 in 12:47 pm
      Permalink

      Si certo hai ragione che non sono vere e proprie vendite ma non lo sono non per colpa del mercato ma delle piattaforme di streaming che pagano una miseria gli artisti. Sarebbero vendite anche gli streaming se Spotify e soci pagassero le giuste quote sui guadagni comunque molto considerevoli che hanno

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *