Syria riporta Ambra Angiolini a cantare in "Io e te Francesca e Davide"

Syria riporta Ambra Angiolini a cantare in “Io te Francesca e Davide”

Era il lontano 1997 quando  arrivò nelle radio uno dei singoli più amati dal pubblico di Ambra Angiolini, Io Te Francesca e Davide, un brano scritto dall’allora giovane ragazza insieme a Riccardo Sinigallia e Stefano Borzi. A vent’anni di distanza la canzone viene riproposta da Syria, con un nuovo arrangiamento realizzato da Davide Ferrario, in duetto proprio con la stessa Ambra che, archiviata l’esperienza come giudice ad Amici di Maria De Filippi, torna alla musica dopo ben 18 anni.

La collaborazione tra Syria e Ambra nasce da una regola matematica: due rette parallele che si sono incontrate all’infinito di una canzone. Riguardo alla collaborazione Syria ha dichiarato: “Ci sono cose che non si possono spiegare, quando accadono per magia e le vivi rimangono indelebili per sempre. Cantare con Ambra è un altro sogno importantissimo che si avvera, la stimo da sempre come donna, mamma ed attrice, che privilegio sono felicissima!”

Mentre Ambra ha affermato: “Questa cover, importante per Syria e divertente per me, ha riunito gente di talento che amo molto e che grazie a questo pezzo torna a farsi sentire. Cecilia tra i miei numeri 1 per sempre”.

Il singolo, in rotazione radiofonica da venerdì 23 giugno, fa parte dell’ultimo album di Syria “IO+IO”, che contiene i brani interpretati dall’artista romana durante il concerto evento “Vent’anni in una notte” tenutosi tempo fa al Teatro Grande di Brescia per celebrare i vent’anni di carriera musicale. Syria ha ripercorso qui le tappe più importanti di una carriera eclettica iniziata nel 1996 quando, poco più che diciottenne, trionfò a Sanremo Giovani con il brano “Non ci sto”, dimostrando ancora una volta grande capacità di spaziare dalle melodie di Mattone, al pop-rock di Biagio Antonacci, dalla spensieratezza di Jovanotti all’elettronica del suo alter ego, Airys.

Il brano  sarà accompagnato da un videoclip in uscita nei prossimi giorni e diretto da Laccio.

Di seguito il testo del brano:

Tu stavi con Francesca ma Francesca amava Davide
e Davide sapeva che non mi piaceva come te
io e te stavamo bene se eravamo un po’ distanti
come se non avessimo voluto mai vederci contenti
con loro davanti
non ne parlavamo insieme, ma si capiva che…
tu stavi con Francesca e io volevo stare sola con te
E quando il giorno io ti do il buongiorno
é un altro giorno per stare insieme
per capire di che hai bisogno
per vederti mangiare e bere con me…
Quando il giorno io ti do il buongiorno
é un altro giorno che stiamo insieme
é un altro giorno per stare bene
io te Francesca e Davide
Lunedì, martedì, mercoledì
io te Francesca e Davide
lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì
Tu stavi con Francesca quando io ho lasciato Davide
restavi con Francesca mentre io lasciavo Davide
abbiamo cominciato in quattro e non siamo rimasti in tre
abbiamo cominciato in quattro e adesso siamo solo io e te
E quando il giorno io ti do il buongiorno
é un altro giorno per stare insieme
per capire di che hai bisogno
per vederti mangiare e bere con me…
Quando il giorno io ti do il buongiorno
é un altro giorno che stiamo insieme
é un altro giorno per stare bene
io te Francesca e Davide
E quando il giorno io ti do il buongiorno
é un altro giorno per stare insieme
per capire di che hai bisogno
per vederti mangiare e bere con me…
Tu stavi con Francesca
ma Francesca amava Davide…
tu stavi con Francesca e io volevo stare sola con te…
io te Francesca e Davide…..
The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *