Top & Flop Settimana 45: in crescita Tiziano, male Jovanotti

I Top e i Flop dell’ultima settimana musicale

Premetto subito che in questa solita rubrica settimanale non includerò “Duets” di Cristina D’Avena, perchè ne ho già abbastanza parlato bene precedentemente e non mi va di ripetermi troppo. Detto questo, iniziamo.

I TOP

Il Mestiere Della Vita Urban VS Acoustic: L’ultimo disco di Tiziano non è assolutamente uno dei punti più alti della sua carriera, anzi. L’uscita in questa versione nuova e remixata però riesce a migliorare sensibilmente la qualità dei brani. Brilla sopratutto il pezzo con Levante, una bellissima versione di Valore Assoluto. 

“Piccola anima”, Ermal Meta feat. Elisa: Un video intenso, triste, coinvolgente e delicato. Con un’eleganza sopraffina si conduce per mano lo spettatore nelle atmosfere dell’ultimo singolo di Ermal. Il cantautore albanese riesce come sempre ad emozionare.

“Mary” di Cinemaboy: Pezzo lento ed acustico che esalta tutte le doti vocali del cantante ex Amici. Non è nè urlato nè esagerato ed è proprio per questo che è bello.

I FLOP

“Oh vita!” di Jovanotti: Il Lorenzo nazionale torna ma era meglio a questo punto che riflettesse un po’ di più su quello che stava facendo. Un singolo sostanzialmente inutile con un testo bruttino, una melodia dimenticabile su una base che poteva di sicuro essere sfruttata meglio.

Il video di “Tanto per cominciare”:  Video questo che invece non trasmette nulla, banale e piatto senza un vero leitmotiv che non sia Milano. Anche la canzone non è assolutamente tra le migliori del giovane Michele, come già accennato in precedenza. Peccato.

“Dediche e manie” di Biagio Antonacci: Io continuerò a combattere la battaglia che mi vede nello schieramento di quelli convinti che il cantante di Rozzano non sia ormai più capace a cantare e che quindi possa interrompere anzitempo la sua carriera. E’ brutto perchè Biagio ci ha regalato tantissimi successi ma ha ormai perso lo smalto. 

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *