XFactor 12: Non c’è più posto in Paradiso – Pagelle della terza puntata di audizioni

Iniziamo queste pagelle con un’aspra critica ai montatori. Ci son tantissimi talenti interessanti che, per esigenza di copione e di storyline, vengono ridotti a una decina di secondi scarsi, rovinandomi ogni singola possibilità di valutarli. Vero è che li vedremo meglio ai bootcamp però è decisamente ingiusto, anche se mi fa scrivere di meno. Detto ciò, valutiamo il valutabile!

Helena Russo (Strange): Stralunata e un po’ persa nel suo mondo, l’esibizione di questa simpatica ragazza non aggiunge ne toglie niente alla canzone originale, però resta una voce deliziosa e gradevole. Voto: 6+

Leo Gassman (Freedom): Buon sangue non mente ed il giovane nipote del grande Vittorio si rivela un portento puro. Interessante, con una bella voce, una grande padronanza del palco e con un inedito veramente carino ed interessante, pieno di sfumature. Bravissimo, il primo vero under uomo forte dell’anno. Voto: 8.5

Carousel 47 (Estatedimmerda): Salmo reinterpetato in versione rock è molto carino ed interessante, peccato per la loro performance non così eccellente. Ma meritavano una chance. Voto: 7-

Naomi Rivieccio (Bang Bang): Sta canzone ha rotto tutto il rompibile, basta portare sempre questa quando volete rappare! Nonostante ciò, la ragazza di Napoli si dimostra carismatica e tira fuori tutte le sue doti di soprano per distruggere il mondo con degli acuti perfetti, scivolando con facilità anche nelle parti rap. La over che tutti aspettavamo. Deve però imparare a stare sul palco che già non è una Roshelle, almeno impari a muoversi e non guardare per terra. Voto: 9-

Riccardo Mercogliano (Napule è): Una voce piuttosto classica, di quelle che sarebbero piaciute a Simona Ventura. Molto bravo, interpreta con gusto e classe le parole rese immortali dal grande Pino. Bravo ma effetto vincitore dimenticato incoming. Voto: 9

Inquietude: Una band piuttosto inconsueta con delle atmosfere rock. Hanno un loro stile particolare ma ho paura siano poco spendibili nel panorama musicale italiano. Inedito interessante. Voto: 7+

Ilaria Pieri (Ridicolous Thoughts): La classica ragazza giovane e cantautrice di belle speranze si cimenta con un pezzo molto complesso. La resa non è malvagia ma forse ne abbiamo viste troppe? Comunque voce di pregio. Voto: 6.5

Federico Orecchia a.k.a Boro Boro (Rapper Gamberetti): Pesantemente la copia di Sfera nel modo e nel flow, questo giovane trapper riesce peró ad essere interessante ed a proporre qualcosa che risalta molto, soprattutto davanti ai canoni XFactoriani. Ha pure l’attitude, il problema principale sarebbe che repertorio dargli. Voto: 8

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.