Alfa

È il brano presentato alle selezioni di Sanremo Giovani

È in radio dallo scorso venerdì 2 dicembre 20225 minuti“, il nuovo singolo di Alfa pubblicato su etichetta Artist First. È il brano che il cantautore genovese avrebbe dovuto presentare quest’anno alle audizioni di Sanremo Giovani, a cui non ha potuto partecipare a causa di un problema di salute.

5 minuti – dichiara Alfa – è una canzone nata sei mesi fa, e rappresenta quei famosi minuti della sveglia rimandata. Quest’immagine mi accompagna da sempre, sono sin da piccolo un ritardatario. Il brano parla di quanto sarebbe bello, quando sogniamo qualcuno che ci manca, avere cinque minuti in più per poter continuare a stare insieme“. La canzone è infatti dedicata a un’amica dell’artista scomparsa anni fa in un incidente stradale: cinque sono i minuti che gli basterebbero per poter rimanere con lei nei sogni.

Alfa - 5 minuti

Riguardo alla possibilità di portare il brano alle audizioni di Sanremo Giovani, Alfa racconta: “Non vedevo l’ora di presentare ‘5 minuti’ alla commissione artistica di Rai, perché quello è un pezzo importante per me. Sanremo Giovani mi sembrava proprio la strada per la cosiddetta gavetta, che nella mia carriera non è mai realmente capitata: ho 22 anni ma il primo singolo l’ho pubblicato 4 anni fa e ha avuto successo da subito, quindi mi è sembrato di non aver avuto il giusto tempo per crescere e maturare lentamente. Sono certo che da questo punto di vista l’esperienza di Sanremo sarebbe stata per me davvero formativa. Il destino però si è messo di traverso e mi ha impedito di partecipare: non riuscivo ad alzarmi dal letto, non avevo voce, ho provato una sensazione di rabbia incredibile e di impotenza, come quando perdi un treno che ti passa davanti”.

Acquista e ascolta qui il brano |

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

By Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.