Confermati i primi 3 nomi per il cast sanremese “fuori gara”

Come da anticipazioni (qui per recuperarle) a Sanremo 2021 troveremo diverse altre presenze oltre alla coppia di conduttori formata da Amadeus e Fiorello, ai 26 big in gara (qui per leggere tutti i loro nomi ed i titoli dei brani in concorso) e alle 8 Nuove Proposte (qui i nomi).

Tra le donne che costituiranno la rappresentanza femminile nelle cinque serate della kermesse canora ligure ci sarà senz’altro Elodie come ha dichiarato il direttore artistico Amadeus a TV Sorrisi e Canzoni dando delle prime anticipazioni della squadra che riempirà il Teatro Ariston per il prossimo marzo 2021. La cantante era stata in gara nel Sanremo 2020 proponendo la sua ‘Andromeda’ ma per questa nuova edizione presenzierà per una serata come co-conduttrice facendo intuire che Amadeus abbia intenzione di ricalcare lo schema delle 10 donne per la settimana festivaliera già adottato la scorsa annata.

Tra le presenze fisse, invece, ci sarà il nome di Achille Lauro reduce da due partecipazioni consecutive alla kermesse canora nel 2019 e nel 2020 e che questa volta regalerà al pubblico “cinque quadri” nel corso delle cinque serate andando quindi a ricoprire lo spazio che nella scorsa edizione fu di Tiziano Ferro.

Altra presenza fissa sarà quella di Zlatan Ibrahimović che sarà presente a Sanremo 2021 in ognuna delle cinque serate ricoprendo un ruolo non ancora ben identificato ma che consentirà al Teatro Ariston di tornare ad ospitare un grandissimo campione del calcio dopo aver visto passare Antonio Cassano nel Festival del 2010, Roberto Baggio in quello del 2013 e prima ancora Roberto Mancini e Alessandro del Piero nel 1999.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Di Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *