Albe

Il testo del singolo di debutto del nuovo talento di Amici

Alberto La Malfa, in arte Albe, dopo esser entrato nella scuola della ventunesima edizione di Amici di Maria De Filippi, nella squadra di Alessandra Pettinelli, debutta con il suo primo singolo. “Millevoci“, questo il titolo del brano di cui di seguito trovate il testo, è stato scritto dallo stesso Albe e Stefano Tartaglini in arte Steve Tarta e prodotto da Tom Beaver.

Albe - Millevoci

Millevoci | Testo

Ho fatto un giro e mi sono chiesto
di cosa nutre il male del mondo
ora che sono qua genuflesso
prego, prego fino in fondo
si muove la luna intorno
ma tu ti muovi da sola
credo, credo che ci casco
dentro il vuoto dell’abisso

È buona la notte più brutta
e dammi la mia buonanotte
in bilico e manca l’ossigeno
ti vedo e sembro ridicolo
voce passa nelle orecchie
aria gelida sul petto
baciami solo sul collo
baciami e lasciami il segno

Se ti penso mentre canto
perdo il tempo a trovare le parole
e non mi importa sono fuori rotta
ma non c’è una mappa che mi riporta da te

Mille voci cantano di noi
mille voci parlano di te
ma non conta se poi non è facile
ma tu sei fragile così
tu mi piaci così
come sei fatta
tienimi stretto che torno da te

Ho tanto da darti ma poco da dirti
cercavo qualcosa ho trovato qualcuno
centomila o nessuno

centomila le volte che faccio tardi
solo per guardarti
come diamanti sono i tuoi occhi
mi scende una lacrima al viso
una lacrima asciutta e sorrido

vedo, non vedo
come se potessi vedere ma sono cieco
come se potessi cadere ma c’ho le ali
scambiare la luna con il sole per vederti domani
sarebbe da pazzi farsi a pezzi
basta che alla fine mi raccogli tu
come due mosaici un po’ dispersi
più ti allontani, più è nitido

Se ti penso mentre canto
perdo il tempo a trovare le parole
e non mi importa sono fuori rotta
ma non c’è una mappa che mi riporta da te

Mille voci cantano di noi
mille voci parlano di te
ma non importa se poi non è facile
ma tu sei fragile così
tu mi piaci così
come sei fatta
tienimi stretto che torno da te

Noi che siamo eterni senza tempo
noi che siamo eterni senza te
baciami solo sul collo
baciami e lasciami il segno

Se ti penso mentre canto
perdo il tempo a trovare le parole
e non mi importa sono fuori rotta
ma non c’è una mappa che mi riporta da te

Mille voci cantano di noi
mille voci parlano di te
ma non importa se poi non è facile
ma tu sei fragile così
tu mi piaci così
come sei fatta
tienimi stretto che torno da te

The following two tabs change content below.

Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

By Giampiero Mastronuzzi

Mi avvicino alla musica dal 2007 grazie al talent "Amici di Maria de Filippi"; da allora seguo i cantanti usciti dai vari talent show e tutta la bella musica italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.