Festivalbar 1978

Il racconto della quindicesima edizione della storica kermesse canora, vinta ad ex aequo dagli Alunni del Sole con “Liù” e da Kate Bush con “Wuthering heights

La serata finale della quindicesima edizione del Festivalbar si è svolta all’Arena di Verona il 17 settembre del 1978, condotta come sempre dal patron Vittorio Salvetti. La rassegna musicale è ormai diventata di interesse internazionale, per questo motivo vengono decretati due vincitori, uno per quanto riguarda gli artisti italiani e uno per gli artisti stranieri.

Tra i cantanti presenti in concorso, ricordiamo: Rino Gaetano con “Nuntereggae più”, Anna Oxa con “Fatelo con me”, Mina con Città vuota”, Julio Iglesias con “Sono un pirata, sono un signore”, Alan Sorrenti con “Donna Luna”, i Matia Bazar con “Tu semplicità”, Iva Zanicchi con “Con la voglia di te”Grace Jones con “Do or die” e Miguel Bosè con “Anna”.

Ad aggiudicarsi il titolo tra gli italiani sono gli Alunni del sole con ”Liù”, mentre sul fronte internazionale trionfa Kate Bush con Wuthering heights“. Tra gli emergenti, si afferma un giovanissimo Pino Daniele con Cà calore”, brano che supera la concorrenza di Vincenzo Spampinato con “È sera” e Ron con “Occhi verdi, mari calmi”.

Festivalbar 1978 | Cantanti in gara

  • 1. Alunni del Sole – Liù
  • 1. Kate Bush – Wuthering heights
  • Rino Gaetano – Nuntereggae più
  • Bruno Lauzi – Ah…l’amore!
  • Umberto Napolitano – Amiamoci
  • Anna Oxa – Fatelo con me
  • Julio Iglesias – Sono un pirata, sono un signore
  • Ricchi e Poveri – Questo amore
  • Madleen Kane – Rough diamond
  • Laurent Voulzy – Bubble star
  • Leano Morelli – Cantare, gridare… sentirsi tutti uguali
  • Drupi – Provincia
  • Mina – Città vuota
  • Lina Savonà – Maya
  • El Pasador – Mucho mucho
  • Il Giardino dei Semplici – Concerto in la minore
  • Fred Bongusto – Carissimo maestro di Padova
  • Cugini di Campagna – Dentro l’anima
  • Collage – Sole rosso
  • Sandro Giacobbe – Volare via
  • Tuxedo Junction – Chattanooga choo choo
  • John Paul Young – Love Is in the air
  • Ana and Johnny – Io ti amerò
  • La Bottega dell’Arte – Bella sarai
  • Gianni Bella – No
  • Arthur Zitelli – Maria Helena
  • Henghel Gualdi – Sweet time
  • Riccardo Fogli – Io ti porto via
  • Alan Sorrenti – Donna luna
  • Theo Vaness – Back to music
  • Sheila – You light my fire
  • Amanda Lear – Enigma (Give a bit of mmh to me)
  • Shake – Rien n’est plus beau que l’amour
  • Grace Jones – Do or die
  • Schola Cantorum – La montanara
  • Patrick Juvet – I love America
  • Rudy’s Brass – Il silenzio
  • Matia Bazar – Tu semplicità
  • Boney M – Rivers of Babylon
  • Iva Zanicchi – Con la voglia di te
  • Ian Dury – Sex & drugs & rock & roll
  • Miguel Bosé – Anna

Festivalbar 1978 | Cantanti “Disco Verde”

  • 1. Pino Daniele – Cà calore”
  • Walter Foini – Una donna…una storia”
  • Ron – Occhi verdi mari calmi”
  • Filipponio – L’avventuriero”
  • Vincenzo Spampinato – È sera”
  • Gianni Mocchetti – Cantilena”
  • Enzo Carella – Amara
  • Gepy & Gepy – Chi… io?
  • Andrea Lo Vecchio –
  • Idea 2 – Tornare in Africa
  • Fantasy – Cantando

Festivalbar 1978 | Ospiti fuori concorso

  • Umberto Tozzi – Tu
  • Pooh – Cercami
  • Mia Martini – Vola
  • Ornella Vanoni – Gli amori finiti
  • Patty Pravo – Johnny
  • Bee Gees – More than a woman
The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.