Qual è il vero tormentone dei giovanissimi nelle spiagge italiane?

Estate è sinonimo di tormentoni, di cori a mille voci da cantare a squarciagola e di balli di gruppo da scatenarsi sulle note di, a volta banali ma accattivanti, motivetti che rimbombano all’infinito nella testa. D’altronde, la parola “tormentone” proprio questo prevede…

Ma in un’estate così ricca di proposte come questa che attualmente stiamo vivendo qual è la canzone che si sta, più di ogni altra, rivelando davvero capace di conquistare le masse e di affermarsi come il vero brano dell’estate italiana del 2019?

Per una volta abbiamo deciso di non guardare alle classifiche, alle vendite, ai dati dei passaggi radiofonici o ad altri simili indicatori “oggettivi” ma, piuttosto, di rivolgerci al pubblico, quello vero, che con la propria voce è in grado di rendere una canzone un successo. Cosa c’è, dunque, di meglio di un gruppo giovanissimi ragazzi tra i 10 e i 18 anni provenienti da tutt’Italia per decretare la canzone dell’estate?

All’Eat Sleep Play Camp 2019 (qui) sono accorsi, nella scorsa settimana, oltre 150 giovanissimi atleti che, a colpi di beach volley, hanno trascorso, insieme a tecnici federali e a giocatrici di serie A nazionale, una settimana di sport, allegria e, anche, tanta buona musica. Musica che ha fatto da colonna sonora ai loro allenamenti nella spiaggia di Bibione, al torneo internazionale del Beach Volley Junior e a tanti altri momenti della loro giornata.

Non solo attualità ma anche qualche episodio di un glorioso passato che ha reso la musica assoluta protagonista della vita di tutti. Ecco, allora, che, forse, tra i brani maggiormente richiesti e canticchiati dai giovanissimi sembrano, per ora, primeggiare la bachata di Benji & Fede, Dove e quando, e la ormai classica cantilena da spiaggia di J-Ax, che stavolta si è dedicato ad Ostia lido.

Sempre molto apprezzate anche le proposte, ormai diventate tradizione, di Takagi & Ketra feat, Giusy Ferreri e Omi, Jambo, il sound latino di Baby K per Playa ed il motivetto fresco e trascinante di Calipso realizzato dalla coppia dei guru contemporanei della produzione, Charlie Charles e Dardust, per le voci di Fabri Fibra, Mahmood e Sfera Ebbasta. Ci sono, poi, anche il Mambo Salentino della coppia formata da Boomdabash e Alessandra Amoroso, il Cin cin della sorpresa musicale dell’estate (Alfa) e l’Arrogante di Irama.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Di Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.