Amadeus

Arrivato l’annuncio ufficiale da parte della Rai e del conduttore

Da un secco “no” ad un “si” entusiasta. Amadeus sarà, per il terzo anno consecutivo, il direttore artistico della kermesse musicale del Festival di Sanremo. L’edizione del 2022, infatti, troverà ancora una volta nel conduttore nato a Ravenna la propria giuda artistica.

A darne l’annuncio, dopo settimane in cui in modo sempre più chiaro il suo nome trovava conferma (ne avevamo parlato anche noi qui qualche giorno fa), è stato lo stesso Amadeus tramite il TG1. “Io per primo non avrei mai pensato di condurre tre Sanremo di seguito”. – ha dichiarato il noto conduttore – “È una grandissima gioia e per questo ringrazio l’amministratore delegato della Rai Fuortes e il direttore di Rai Uno Coletta che mi hanno voluto. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare, ascoltare le canzoni e condividerle con voi”.

Insieme all’annuncio del direttore artistico del Festival di Sanremo 2022 sono state annunciate anche le date scelte per i cinque giorni festivalieri. La settantaduesima edizione della kermesse canora ligure andrà in onda, rigorosamente su Rai Uno, dall’1 al 5 febbraio venturo tornando, quindi, alla sua tradizionale collocazione in palinsesto.

I prossimi saranno mesi di grande lavoro per Amadeus che, oltre a scegliere il cast dei campioni in gara, dovrà necessariamente ripensare anche al circuito delle Nuove Proposte, bisognoso di un netto percorso di rifondazione. Ci sarà, poi, da sciogliere il nodo conduzione con il dubbio riguardante il coinvolgimento di Fiorello. E, poi, naturalmente la costruzione dell’intero show con ospiti e nuove idee per concretizzare l’Ama-ter.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.