Amici 18: La “mala noche” di Alvis – Pagelle della quarta puntata del serale

Le nostre pagelle della quarta puntata

La puntata di Amici meno vista di sempre (a causa delle celebrazioni della Santa Pasqua) è anche una delle meno entusiasmanti. Finalmente la sfida di Tish e Giordana raggiunge il suo apice ma non ci sono veri e propri momenti clou. Viene eliminato il trapper Alvis, che però ha un disco in uscita la prossima settimana quindi ha modo di consolarsi. Ma vediamo come sempre le pagelle:

Alberto – Stavo Pensando A Te (Fabri Fibra): Alberto si muove per la prima volta in un mondo che non è suo, il mondo street, il mondo del rap, anche se va detto che non è stata scelta una canzone così particolarmente difficile da fare. Il risultato è molto carino, ci sta, non sfigura troppo, anche se ovviamente non è il migliore MC della piazza. Voto: 7+

Mameli – Ma il cielo è sempre più blu (Rino Gaetano): Mameli si dimostra il più versatile lì dentro e fa un ottimo lavoro mettendo la sua impronta su un classico della musica pop. Anche qua non era una sfida molto complicata, ma promosso a pieni voti. Voto: 8+

Alberto vs AlvisAmico (ft. Renato Zero): Un duetto a tre abbastanza carino, con ovviamente Alberto che spicca oscurando quasi Renato Zero ed Alvis che timidamente prova a seguire l’ospite (e stona di tanto in tanto). Niente di memorabile per essere stata una prova così tanto pubblicizzata. Voto in media: 7+

Guanto di sfida Tish: Tre brani presi da tre epoche diverse e tre stili diversi per la rossa in blu. Wicked Game di Chris Isaak è cantata con delicatezza ed intensità allo stesso tempo, colpendo nell’anima l’ascoltatore. Vedrai Vedrai è sussurrata, dolce e profonda mentre l’Ave Maria di Schubert (che il compositore tedesco non pensò mai in questa forma n.d.a.) è ariosa e molto celebrativa. Voto: 9

Guanto di sfida Giordana: Formidable è un cavallo di battaglia della Angi e le riesce in una maniera tutta sua, senza però sminuire quanto realizzato dal compositore belga. La Mia Banda Suona Il Rock è intensa ed energica mentre Bella Senz’Anima è una forza della natura. Voto: 8.5

Alberto – Caruso (ft. Vittorio Grigolo): Ormai è superfluo definire la potenza di Alberto in queste esibizioni. Voto: 10

Giordana – Ti ho creduto (inedito): Nonostante sia molto emozionante come testo, è l’inedito della cantautrice bianca che mi piace di meno. Lo trovo poco incisivo e non riesce ad entrarmi in testa. Ma lei sempre magistrale nell’esecuzione. Voto: 6.5

Alberto & Tish – Tu, Gloria (ft. Umberto Tozzi): Alberto va un po’ in mood Laura Branigan su Gloria, uscendo un pochino fuori dal seminato, Tish è convincente in entrambe le canzoni, dimostrandosi ulteriormente capace pure in italiano. Voto: 8-

Giordana & Mameli – Il Battito animale, Ti Pretendo (ft. Raf): Un duetto senza sbavature quello della squadra bianca. La voce di Mameli è perfettamente sovrapponibile a quella di Raf e Giordana, sbavature a parte, è ottima come stacco tra i due. Voto: 9

Tish – Set fire to the rain (Adele): Che brutta esibizione! La peggiore Tish dell’anno. Stonata, fuori forma, totalmente persa e risentita dalle polemiche e dai litigi. Può fare molto meglio. Voto: 4.5

Alberto – Accanto a te (inedito): L’inedito meno forte di Alberto. Ottime melodie ed armonizzazioni vocali ma resta poco altro. Voto: 6+

Mameli – Limonare (inedito): Un testo indie che più indie non si può, con frasi astruse e senza senso ed una melodia schitarrata ed intensa. Ma è carino, radiofonico e funziona che è un piacere. Voto: 9

Giordana – Che sia benedetta (Fiorella Mannoia): Ottima esibizione, anche se si sente sempre di più la standardizzazione che mette Giordana nelle esibizioni. Non le farebbe male un po’ di varietà. Voto: 7+

Giordana – Reginella (Domenico Modugno): Pessima in napoletano, si vede che non è il mondo in cui si muove meglio. Voto: 5+

A un paio di passi dal cuore (Alvis): Il migliore inedito di Alvis, fresco ed estivo e molto interessante. Peccato sia praticamente l’unico. Voto: 8

Mameli  – Sarà perchè ti amo (Ricchi & Poveri): Una banalissima esibizione che non aggiunge nè toglie niente al pezzo originale. Voto: 5.5

Alvis – Catch & Release (Matt Simons): La pessima pronuncia dell’inglese da parte di Alvis torna in maniera preponderante. Canzone totalmente rovinata e resa priva di mordente. Voto: 3.5

Mameli – Lentiggini (inedito): Un inedito carino ed originale, che sembra meno indie del solito e si fa canticchiare ed ascoltare. Voto: 7.5

The following two tabs change content below.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Nicolò Giusti

Classe 1996, amo la musica da sempre e seguo qualsiasi cosa la riguardi. Aspettando dal 2011 la vittoria di un'altra under donna ad XFactor, continuo ad ascoltare quasi ogni genere. Editorialista per Recensiamo Musica dal dicembre 2016 mi occupo di XFactor e dello spazio emergenti.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.