Amici 18: “Silenzio”, c’è Amici! – Le pagelle della terza puntata

Le pagelle della terza puntata di ‘Amici’

Amici 18 ha deciso di trasformarsi in Amici 7: liti condensate al momento giusto, televoto, diretta, Peparini, imprevedibilità e tante belle sorprese. A parte Pio & Amedeo, non ci son praticamente mai tempi morti e assistiamo al puro e semplice talento accompagnato dalle giuste polemiche. Peccato che la collocazione al sabato sera abbassi tantissimo l’audience. La proposta di Loredana Bertè viene accettata in due punti su 3: Alberto va direttamente a rischio eliminazione e viene attivato il televoto in tutta la prima manche, ma Jefeo viene fatto esibire lo stesso. Questo non lo salverà comunque dall’eliminazione. Ma andiamo a vedere i voti:

Jefeo – Sei Bellissima (Prova proibitiva di Loredana Bertè): Jefeo si destreggia con coraggio e senza autotune in uno dei brani più difficili della discografia di Loredana Bertè. Ovviamente il risultato non è il massimo, perchè il ragazzo è sempre stato abituato ad esprimersi con il correttore vocale, ma possiamo dire che ho sentito cose molto più malvagie, soprattutto da parte di trapper. Voto: 6.5

Mameli – Sei Bellissima: Non è cantare questo, è semplicemente sviolinarsi una giudice. Non posso ancora credere al declino progressivo di questo ragazzo. Voto: s.v

Giordana – Portati via: Il bellissimo pezzo di Mina viene affrontato con la giusta determinazione e serietà. Lo stile di Giordana tende effettivamente ad appiattire tutto quello che canta ma alla fine la ragazza lascia sempre una sua impronta che si percepisce e questo è un bene. Voto: 8+

Tish – Zombie: Il pezzo di Dolores reinterpretato in modo molto buono, con una classe ed un’eleganza rari. Tish torna ad essere la cantante che ci ha stupiti tutti durante i pomeridiani e nel primo serale. Magistrale. Voto: 9

Alberto – Who wants to live forever: Il culmine del percorso alla Licitra è Alberto che decide di dedicarsi ai Queen facendo venire i brividi e scatenando gli applausi scroscianti. Nessuno meglio di lui riesce a inerpicarsi lungo i sentieri vocali di Freddie Mercury senza battere ciglio e a far sembrare facile quello che facile non è e non sarà mai. Voto: 10

Mameli – Pietre: Finalmente, dopo tante mie imprecazioni, Mameli torna quello che mi piace sentire. Una bellissima reinterpretazione di un classico della canzone italiana, con delle strofe messe in maniera sensata e non a caso. Bravo, bene e, spero, bis. Voto: 7.5

Tish (feat. Ornella Vanoni) – Domani è un altro giorno – Una ragione di più: Duettare con Ornella Vanoni è sempre di più una faticaccia, perchè sappiamo che la signora della musica italiana vada sempre un po’ per conto suo. Tish fa benissimo il suo compito portando a casa il risultato con due duetti emozionanti e credibili. Voto: 8

Mameli & Giordana (feat. Il Volo) – Meravigliosa creatura – Lontano dagli occhi: I tre giovani “tenori” (solo due lo sono effettivamente) son dei compagni ostici e per evitare confronti troppo impietosi li fanno esibire su due cover della musica pop italiana, sembrando più un CD di Gianna Nannini che un’esibizione del Volo. L’effetto finale è ovviamente che Piero, Gianluca ed Ignazio oscurano i due poveri alunni bianchi, ma era comunque inevitabile. Voto: 5.5

Alberto – Mashup napoletano: Un mix di due dei pezzi più famosi della musica napoletana uniti dalla performance di Alberto. E’ totalmente il suo mondo e si muove in maniera precisa e perfetta su classiconi che vennero interpretati pure da Beniamino Gigli. Ormai le parole sono superflue. Voto: 9+

Alvis – Hai ragione papà: Un inedito mai sentito per il giovane trapper… ed era meglio continuare a non sentirlo. Non è di certo il suo migliore. Testo tra l’imbarazzante ed il cringe e performance appena sufficiente. Voto: 5+

Giordana – La Sera Dei Miracoli: Questa canzone la canti in TV solo se sei Camilla Musso di X-Factor 12. Detto questo, lei se la cava abbastanza bene. Voto: 7.5

Alberto – Indispensabile: Un inedito classico, cantato con una voce potente e precisa. Molto tradizionale ma allo stesso tempo incredibilmente radiofonico. Ricorda terribilmente Grande Amore de Il Volo. Piace molto, e si intuisce il perchè. Voto: 8.5

Alberto – Accanto a te: Inedito molto più debole e meno centrato di Indispensabile, un pop lirico molto più classico e che osa terribilmente di meno. Voto: 6.5

Tish – Casinò: Un pop rock energico ed internazionale, deciso ma non svociato, con venature soul and r’n’b. Perfetto per ballare e gasarsi. Voto: 8+

Tish – Yellow Flicker Beat: Una rivoluzione della ghiandaia per la giovane ragazza rossa, che decide di reinterpretare a modo suo il brano di Lorde, rendendolo quasi irriconoscibile ma pieno dello stile “Tish”. Voto: 8

Tish – Rehab: Un’eleganza ed una classe micidiale per Tish che conclude dignitosamente le sue esibizioni di puntata. Lo stile soul e r’n’b si percepisce perfettamente, anche se nessuno arriva al livello di Amy. Voto: 9-

Jefeo – Silenzio: Un bruttissimo inedito trap, scopiazzatura di mille altre cose uguali fatte da gente come Capo Plaza. Voto: 4

Jefeo – Bimbo: Sempre una trappata ma con una forte identità personale, molto più interessante e diversificata. Si sente maggiormente lo stile di Jefeo. Voto: 7+

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.