martedì, Aprile 23, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Amici, la parata dei reduci dal Festival e quell’inchino non dovuto a Queen Mary

Abbiamo più volte sottolineato quanto una volta usciti da Amici ci sia una sorta di filo invisibile che lega coloro che provenienti dal talent a Maria De Filippi, una sorta di inchino a Sua Maestà, a colei che nonostante abbia sfruttato il loro talento per accrescere il seguito del suo programma, ha necessità di un pubblico encomio. In tanti anni probabilmente nessuno ha spiegato a Queen Mary che non sono gli ex allievi diventati famosi a dover ringraziare lei, ma l’esatto contrario, dovrebbe essere la De Filippi a coccolare coloro che nonostante la manifesta incapacità di chi gestisce la scuola, sono riusciti comunque ad emergere e a dimostrare di avere talento. Non solo, coloro che ce l’hanno fatta sono l’ancora di salvataggio per la conduttrice, che potrà sempre aggrapparsi a quella cinquantina di allievi diventati famosi per far dimenticare l’oblio degli altri 450 passati per il talent.

UN IMBARAZZANTE INCHINO COLLETTIVO

E così domenica scorsa abbiamo mestamente assistito al passaggio dei reduci dal Festival di Sanremo nel pomeridiano di Amici che per un pò ha dimenticato di essere la fucina del nulla cosmico che è diventato il talent della De Filippi, per trasformarsi in un imbarazzante inchino collettivo. Assenti, Alessandra Amoroso che si è dovuta giustificare in un video saluto, Emma, a Londra, Sangiovanni che dopo essere stato spremuto e sfruttato ben bene è stato lasciato a casa senza neanche una citazione o un saluto. D’altronde funziona così, quando fai uno sgarbo la Queen non ti considera più e lei il tradimento del cantante ai danni della Stabile proprio non lo ha digerito, chissenefrega se il ragazzo è in un momento di crisi e mai come adesso forse avrebbe bisogno di un abbraccio.

MANINNI MAI CONSIDERATO MA RISUSCITATO PER L’OCCASIONE

Tra tanti nomi blasonati, una Annalisa che ormai sembra averne le scatole piene di inchinarsi a Queen Mary e Irama che vestendosi della sua maschera migliore ha avuto il coraggio di dire che lo studiolo di Amici con le ragazzine urlanti guidate dall’ormone è più emozionante del palco dell’Ariston. Nota fuori dal coro Maninni, lui Maria non se lo è mai filato, ma nel giorno della festa è stato invitato, perchè si sa, più si è meglio si sta. Ovviamente assenti i Santi Francesi, chi viene fatto fuori dai prof incompetenti di Amici per poi andare a vincere dalla concorrenza crea un pò di disagio, soprattutto a fronte di uno straordinario duetto con Skin nella quarta serata del Festival.

Maria di miracoli in definitiva ne ha fatti pochi, i successi dei suoi ex allievi non sono i suoi, lei ha solo dato loro l’opportunità di farsi conoscere, lo capiranno prima o poi le orde di ossessionati che la adorano? Non lo sappiamo, di una cosa però siamo sicuri, contenti per non esserci cascati.