Anna Tatangelo: “A Sanremo 2019 per raccontare la donna d’oggi” – Conferenza stampa

Le parole della cantante in gara con il brano Le nostre anime di notte

Nel 2002 ha trionfato tra i giovani con il brano Doppiamente Fragili, Anna Tatangelo torna quest’anno al Festival dopo varie partecipazioni tra i big con il brano Le nostre anime di notte, scritto per lei da Lorenzo Vizzini.

“Sono molto contenta di questa nuova sfida, la canzone è in parte autobiografica e mi piace lasciare il finale aperto – racconta la cantante – Sanremo dà spazio ovviamente alla canzone che porti in quel determinato momento, io nella mia lunga carriera ho sperimentato molto parlando anche di temi differenti nei miei dischi, in Italia è difficile perché appena cerchi di cambiare c’è sempre qualcuno che è pronto a giudicarti. L’emozione di essere qua è sempre grande, nonostante l’esperienza che ho accumulato pian piano quando sono qui prima di cantare ho sempre quella paura dalla quale non scappo. Nella serata dei duetti ho scelto Syria perché volevo un duetto tutto al femminile, cosa che in Italia si vede molto meno che in America, ad esempio. Diciotto anni fa ho presentato una sua canzone e sono stata scelta da Pippo Baudo e questo per me è il modo di sdebitarmi”.

“La prima volta al Festival ero incosciente, paradossalmente molto meno agitata, mentre oggi mi sento sotto il giudizio di molte persone. Il nuovo album parla d’amore in tutte le sue sfaccettature, nel corso degli anni ho sempre fatto quello che mi andava di fare, ho parlato di donne, di temi sociali ma non posso evitare di parlare d’amore per non ricevere domande sulla mia vita privata”.

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.