Ariete

Il nuovo singolo della giovane cantautrice estratto da “Specchio”

“Castelli di lenzuola” è il titolo del singolo radiofonico di Ariete che viene estratto dal suo novo progetto discografico di inediti intitolato Specchio, uscito lo scorso 4 marzo per Bomba Dischi / Universal Music Italy. Questo nuovo album segna il ritorno sulle scene per la giovane cantautrice originaria di Anzio, che già aveva ben impressionato con la pubblicazione di un paio di ep e una serie di singoli di successo, oltreché con un lungo tour estivo che ha registrato numerosi sold out in giro per l’Italia.

Con questo nuovo singolo la giovane artista prosegue nella sua ricerca musicale e lo fa, in ogni caso, rimanendo fedele al suo stile di scrittura per immagini. Ariete parla d’amore e di vita come giusto farlo per una diciannovenne. Il brano si appoggia ad un arrangiamento acustico, che mischia pianoforte e chitarra con la sezione ritmica che arriva nella seconda parte della canzone.

Il testo è semplice e in pieno stile Ariete, che qui si dimostra nuovamente portavoce di una nuova generazione di artisti, capaci di farsi spazio con nuove idee musicali. Si sente, in questa circostanza, anche la volontà volontà puntare alla ricerca della melodia, seppur rimanendo all’interno di atmosfere che cercano di far rendere al meglio il particolare timbro dell’autrice. Il ritornello, in particolare, spinge sull’acceleratore e punta su una buona sera radiofonica.

“Passerà un’altra notte ancora, giochiamo a sognare / Non svegliarmi, costruirò castelli di lenzuola / Ritorno bambina / Tu non svegliarmi più”. Da un parte si sente la volontà di descrivere un cambiamento che sembra coincidere con la fine dell’adolescenza, mentre dall’altra è chiara la necessità di rimanere legata anche propria parte più ingenua, fatta di sogni e di “castelli di lenzuola”.

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.