Ho scelto Fernweher come nome d’artista aggiungendo la desinenza er finale alla parola tedesca “Fernweh” per indicare una persona che ha un desiderio cronico di viaggiare ed è nostalgica di posti lontani, anche posti e situazioni che non ha mai vissuto. Spiegare esattamente la sensazione porterebbe via il suo alone di mistero. – Fernweher

Sono atmosfere buie e tenebrose a segnare il ritorno discografico del cantautore Fernweher (all’anagrafe Claudio Taglieri), contenute in Horcrux, il suo secondo singolo che arriva ad un anno di distanza dal suo debutto, firmato dal brano Frozen beauty, rilasciato dall’etichetta londinese Ditto Music.

Se in Frozen beauty abbiamo scoperto la musica di Fernweher con sonorità sospese, oniriche, quasi sussurrate, in Horcrux lo ritroviamo in un beat più incisivo che sfocia poi in una esplosione di jungle beat. La voce distorta introduce una storia di appartenenza ma allo stesso tempo di libertà e nomadismo: la volontà a restare tra le braccia della persona amata che viene costantemente messa in discussione dall’esigenza di girare il mondo e vivere la nostra terra, senza avere mai un posto da definire casa.

Horcrux si rifà alle sonorità di Crystalline di Björk, a cui il cantautore ha ammesso di ispirarsi, ma tra gli artisti che più hanno segnato il suo approccio alla musica ci sono anche i Radiohead e in particolare James Blake, con cui spera un giorno di collaborare. Uscirà prima dell’estate il suo EP di debutto, in cui sarà possibile esplorare il suo universo sonoro tra Horcrux, Frozen beauty e gli altri brani che saranno in esso contenuti.

Il video clip di Horcrux è stato rilasciato su IGTV. Fernweher ha raccontato così i vari aspetti del testo di questo brano:

Il verso di apertura cela un significato “nascosto” della canzone che visivamente è  evidente nel video: un  amore materno. Il protagonista si rivolge all’amato dicendo che il suo amore gli da lo stesso senso di protezione che un grembo materno può dargli. Non si tratta di un semplice sentimento ma di qualcosa ormai indissolubile. Nell’ultimo verso invece c’è una citazione alla canzone “Unravel” di Bjork, lei dice “When you come back, we’ll have to make new love” perché è lontana dal suo amato e vuole riconnettere tutti i punti. Stessa cosa per il protagonista del testo. – Fernweher

AUDIO

TESTO

I found my home in your chest
Like a baby found its home in his mother’s womb
I’m looking for protection
You’re the only one who can give me this love I need, mmh

But I can’t give up traveling
My home is where the unknown stays
I’m going to hide from this hostile real world, in my Horcrux

Places that make you feel whole

Come back, come back
Hide the pieces of my cursed soul
I’m gonna leave them in every place
In every place I’m gonna go

But I can’t give up traveling
My home is where the unknown stays
I’m going to hide from this hostile real world, in my Horcrux
Places that make you feel whole

When we’re not together
Demons are gonna cut and bite our umbilical cords
So when you come back to me
We’re gonna recreate our core making new love again

But I can’t give up traveling

The following two tabs change content below.

Andrea Picariello

Giornalista pubblicista salernitano, nato nello stesso anno in cui i Jalisse hanno vinto Sanremo. Music addicted ma, ancora di più, informazione musicale addicted. Quando cala la sera e ho paura del buio accendo la mia lampada di fiducia, che mi illuminerà la stanza: la musica.

By Andrea Picariello

Giornalista pubblicista salernitano, nato nello stesso anno in cui i Jalisse hanno vinto Sanremo. Music addicted ma, ancora di più, informazione musicale addicted. Quando cala la sera e ho paura del buio accendo la mia lampada di fiducia, che mi illuminerà la stanza: la musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.