Cannella Zero Assoluto

Recensione del singolo congiunto tra il cantautore ed il duo

Due generazioni di Roma a confronto per svelare che, in realtà, la musica non conosce tempo. Ascoltando Balla così di Cannella e degli Zero Assoluto, infatti, il primo pensiero è quello che porta a non saper distinguere chi sia l’ospite di chi. Il merito è sicuramente di una scrittura camaleontica, ma sempre riconoscibile, del giovanissimo cantautore romano ma anche della storia racchiusa dentro il marchio Zero Assoluto. Un marchio che, in musica, si è sempre contraddistinto con un pop mai troppo melodico ma nemmeno troppo rock. Un pop “alla Zero Assoluto” che qui viene abilmente sfruttato.

‘Balla così’, il singolo in radio dal 7 maggio, diventa, quindi, un brano manifesto che si piò tranquillamente far risalire sia a Cannella che agli Zero Assoluto. L’abilità di entrambi diventa proprio quella di rendersi vicendevolmente credibili in una forma-canzone che ha degli elementi tanto dell’uno quanto degli altri. Il pretesto è, ovviamente, quella di un racconto d’amore in cui ci si stringe la mano realizzando che “la vita è bella così”.

Nella certezza che l’amore ci sarà quando avremo bisogno di qualcuno che ci sorregga ma anche quando vorremo solamente lanciarci in un ballo sfrenato ed allegro, Cannella e gli Zero Assoluto si concedono un racconto leggero e spensierato attorno al motivo centrale di una forma-canzone pop. Un pop che non urla, che non cerca troppi consensi con crescendo emozionali o con distorsioni reggae che sappiano risultare appiccicose in vista della stagione estiva. Un pop che, piuttosto, riscopre il valore della misura, del cantato lineare e della bellezza di raccontare, senza troppe regole, un ballo che, sognante, si sviluppa tra risate ed abbracci riscoprendo il valore dell’adesso e della semplicità. Anche in musica.

Balla così | Audio

Acquista qui il brano |

Balla così | Testo

Cerco solo te
Quando mi manca l’aria
Quando mi sento piccolo
Come un granello di sabbia
E trovo solo te
Se leggo tra le righe
La vita io non la studio
Ma mi interroga sempre

E noi non siamo solo carne ed ossa
E il tempo passa in fretta ma non è mica una corsa
E tu sei tutte quante le risposte
Alle domande che mi tengono sveglio di notte

Balla balla balla così
Come la scena di un film
E seguirò tutti i tuoi passi
Per non cadere
Bella bella bella così
La vita è bella così
Se posso reggermi ai tuoi fianchi
Per non cadere giù
Per non sbagliare più

E non so perché
Tutto mi sembra normale
Quando mi guardo allo specchio
Anche lo specchio mi guarda male
Mi giro e mi rigiro
Dentro un letto di carta
È fragile ma è facile
Tagliarsi le labbra

E noi non siamo solo carne ed ossa
E il tempo passa in fretta ma non è mica una corsa
E tu sei quel momento che mi tengo
Nascosto dentro queste notti fuori dal tempo

Balla balla balla così
Come la scena di un film
E seguirò tutti i tuoi passi
Per non cadere
Bella bella bella così
La vita è bella così
Se posso reggermi ai tuoi fianchi
Per non cadere giù
Per non sbagliare più
Per non sbagliare più

Un passo avanti e un altro indietro insieme a te
Sussurrami all’orecchio qual è il tuo segreto oh
Un passo avanti e un altro indietro insieme a te
È così facile se mi stringi la mano
E mi rialzi se cado

Balla balla balla così
Come la scena di un film
E seguirò tutti i tuoi passi
Per non cadere
Bella bella bella così
La vita è bella così
Se posso reggermi ai tuoi fianchi
Per non cadere giù
Per non sbagliare più

Balla balla balla così
Balla balla balla così

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.