Buon compleanno Fabri Fibra, il rapper compie 41 anni

Buon compleanno Fabri Fibra, il rapper compie 41 anni

Un traguardo importante per l’artista marchigiano, che oggi festeggia il suo quarantunesimo compleanno. Da “Applausi per Fibra” a “Pamplona”, tutti i successi riscossi nella sua fortunata carriera.

fabri fibra fenomenoNato il 17 ottobre del 1976 a Senigallia, in provincia di Ancona, Fabrizio Tarducci si avvicina sin da bambina alla musica, appassionandosi al genere rap e militando in alcuni gruppi, tra cui gli Uomini del mare e il collettivo delle Teste Mobili. Il debutto da solista risale al 2002 con l’album “Turbe giovanili”, seguito dal successivo “Mr. Simpatia”. Il successo arriva nel 2006 con la hit “Applausi per Fibra”, Tanti i colleghi del mondo del rap con il quale ha collaborato, dal fratello Nesli a Noyz Narcos, passando Jake La Furia, Guè Pequeno, Emis Killa, Marracash, Baby K, Gemitaiz, MadMan, Dargen D’Amico, Nitro, Izi, Bassi Maestro, Vacca, Metal Carter, Entics, Moreno, Danti dei Two Fingerz, Salmo, Lucariello e Clementino.

Tra le canzoni che arricchiscono il suo repertorio, ricordiamo: “Mal di stomaco”, “Rap in guerra” e “La pula bussò” (tratti dall’album “Tradimento” del 2006), “La soluzione” e “In Italia” con Gianna Nannini (da “Bugiardo” del 2007), “Incomprensioni” con Federico Zampaglione e “Speack english” (da “Chi vuol essere Fabri Fibra” del 2009), “Vip in trip”, “Tranne te”,“Qualcuno normale” e “Le donne” (da “Controcultura” del 2010), “Pronti, partenza, via!”, “Ring ring”, “Panico” con Neffa, “Bisogna scrivere” e “Dagli sbagli si impara” con Elisa (da “Guerra e pace” del 2013), “Come Vasco”, “Playboy”, “Alza il volume” con Prezioso e “Niente di personale” (da “Squallor” del 2015), “Red carpet”, “Pamplona” con i TheGiornalisti e “Stavo pensando a te” (contenuti all’interno dell’ultimo disco “Fenomeno”, pubblicato lo scorso aprile).

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *