Carmen Consoli, dieci anni di “Elettra”

Album Amarcord: i dischi più belli da riascoltare

Dopo aver parlato di Senza nuvole di Alessandra Amoroso, Barabba di Fabrizio Moro, Ali e radici di Eros Ramazzotti, Musiche ribelli di Luca Carboni, Sincerità di Arisa, La forza mia di Marco Carta, Sulla mia pelle di Noemi e l’omonimo album d’esordio di Valerio Scanu, tra le opere musicali che proprio quest’anno festeggiano dieci anni di vita troviamo “Elettra”, il settimo lavoro discografico di Carmen Consoli, prodotto da Francesco Barbaro e pubblicato il 30 ottobre del 2009.

Un progetto d’altri tempi, suggestivo quanto ricco di contenuti, che ha ottenuto la prestigiosa Targa Tenco come miglior album dell’anno, facendo della cantautrice catanese la prima donna ad aggiudicarsi il riconoscimento in questa categoria. Dieci le tracce in scaletta, tre i singoli estratti che rappresentano, tra l’altro, i pezzi migliori di questo lavoro: l’apripista “Non molto lontano da qui”, la melanconica e commuovente “Mandaci una cartolina” (dedicata alla memoria del padre Giuseppe, scomparso pochi mesi prima) e “A finestra” (interpretato interamente in siciliano, una delle canzoni in forma dialettale più belle di sempre).

A tre anni e mezzo di distanza dal precedente “Eva contro Eva”, Carmen Consoli torna con uno dei suoi dischi più sentiti e riusciti, tra cui spicca la collaborazione con il Maestro Franco Battiato, sulle note di “Marie ti amiamo”, e la splendida “Mio zio”, canzone che affronta il tema della pedofilia e che si è aggiudicata il premio “Amnesty Italia 2010”.

Narrativamente parlando, “Elettra” resta uno degli album più completi dell’ultimo ventennio, al suo interno confluiscono sentimenti e stati d’animo diversi, spesso contrastanti. C’è la vita come c’è la morte, ci sono sia la bellezza che la bruttura della nostra società, il tutto descritto in maniera precisa e attenta da una delle penne rosa più raffinate di sempre. Ha saputo evolversi Carmen Consoli, senza perdere la propria originalità e l’inguaribile attitudine che l’hanno resa l’amabile “cantantessa” che in molti apprezziamo.

Acquista qui l’album |

Elettra | Tracklist e stelline

  1. Mandaci una cartolina
    (Carmen Consoli, Massimo Roccaforte)
  2. Perturbazione atlantica 
    (Carmen Consoli)
  3. Non molto lontano da qui
    (Carmen Consoli)
  4. Mio zio 
    (Carmen Consoli)
  5. Sud Est 
    (Carmen Consoli)
  6. Marie ti amiamo (con Franco Battiato)  
    (Carmen Consoli, Franco Battiato, Manlio Sgalabro)
  7. ‘A finestra
    (Carmen Consoli)
  8. Col nome giusto
    (Carmen Consoli)
  9. Elettra
    (Carmen Consoli)
  10. Ventunodieciduemilatrenta 
    (Carmen Consoli)
The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.