Certificazioni FIMI

Quali sono i brani e gli album certificati nell’ultima settima dalla FIMI e quanto hanno venduto gli artisti nella loro carriera? Scopriamolo:

ALBUM:

Questa settimana tra i dischi risultano essere stati certificati dalla F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale Italiana) per il numero di copie vendute c’è il disco d’oro di L’amore vuole amore, una raccolta pubblicata da Michele Zarrillo nel 1997 e che raggiunge così le 25.000 unità vendute tra il 2009 ed oggi.

Jovanotti

SINGOLI:

Tra i singoli digitali italiani certificati da FIMI per il numero di copie vendute, questa settimana ad aprire le danze sono i dischi d’oro per le 50.000 copie ottenute da Marracash e la sua Gli altri (giorni stupidi) e dalla coppia formata da Ariete e Madame con Cicatrici.

Di platino, invece, si colora Jovanotti con il suo ultimo singolo I love you baby (di cui qui la nostra recensione) oltre ad Coez con la sua Occhi rossi. Le 100.000 copie sono appannaggio di Blanco per il brano Pornografia (bianco paradiso) mentre, invece, Tananai fa il bis con la sua Baby Goddamn che diventa doppio disco di platino grazie a 200.000 copie vendute.

Vendite in carriera |

Quanto hanno venduto nella loro carriera gli artisti premiati? Ecco l’aggiornamento ad oggi:

  • MARRACASH (2012-2022): 5.285.000 copie [4.660.000 copie singoli + 625.000 copie album]
  • BLANCO (2021-2022): 3.170.000 copie [2.920.000 copie singoli + 250.000 copie album]
  • COEZ (2017-2022): 3.165.000 copie [2.790.000 copie singoli + 375.000 copie album]
  • JOVANOTTI (2009-2022): 3.450.000 copie [2.195.000 copie singoli + 1.255.000 copie album]
  • MADAME (2019-2022): 1.645.000 copie [1.495.000 copie singoli + 150.000 copie album]
  • ARIETE (2020-2022): 310.000 copie [485.000 copie singoli]
  • TANANAI (2022): 300.000 copie [300.000 copie singoli]
  • MICHELE ZARRILLO (2009-2022): 25.000 copie [25.000 copie album]
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.