Certificazioni FIMI, settimana 35 del 2019: Gazzelle fa il pieno di premi

Quali sono i brani e gli album certificati nell’ultima settimana dalla FIMI e quanto hanno venduto gli artisti nella loro carriera? Scopriamolo:

ALBUM:

Questa settimana parecchi sono gli album italiani che sono stati certificati dalla FIMI per il numero di copie vendute. Si va dal classico lavoro di Fabrizio De Andrè datato 1973, Storia di un impiegato, che ha raggiunto altre 25.000 copie necessarie per conquistare il disco d’oro come gli ultimi due lavori discografici di GazzelleMagasuperbattito (2017) e Punk (2018), che vengono certificati nello stesso giorno.

Disco d’oro anche per Jovanotti con il suo EP Jova Beach Party e per Achille Lauro per il progetto Pour l’amour. Arriva al quinto disco di platino (250.000 copie) , invece, Sfera Ebbasta con il suo lavoro dei record: Rockstar.

SINGOLI

Tra i brani che vengono certificati questa settimana ci sono diversi episodi che arrivano dal mondo del rap italiano a partire da quelli di Noyz Narcos e della coppia di Boomdabash e J-Ax, premiati rispettivamente con il disco d’oro per My love song e per Il solito italiano che raggiunge le 25.000 copie esattamente come la storica Il mondo che vorrei di Vasco Rossi e la reinterpretazione di Recovery dei Maneskin.

Bottino pieno anche tra i singoli per Gazzelle che in un solo colpo si assicura le certificazioni di disco d’oro per Punk, Scintille e Polynesia. Presenti, poi, le voci di Rkomi, premiato per Dove gli occhi non arrivano, e di Salmo e Hell Raton, con la loro Gang! facente parte del progetto Machete.

Presenti, poi, anche i dischi di platino per La hit dell’estate di Shade oltre che per la collaborazione tra IZI e Sfera Ebbasta con la loro 48h. Premiato con le 50.000 copie anche Marco Mengoni con il suo ultimo estratto radiofonico intitolato Muhammad Alì.

Ci sono, infine, i dischi di platino un po’ più datati come quelli di Franco Battiato con la sua Centro di gravità permanente che ottiene il medesimo risultato della più recente Amore che torni cantata dai Negramaro e di Clementino con la sua Cos cos cos.

Doppio disco di platino, invece, per le 100.000 copie di Pesto di Calcutta mentre, invece, Ostia lido di J-Ax si porta a casa le 150.000 copie del triplo disco di platino digitale.

Quanto hanno venduto nella loro carriera gli artisti certificati quest’oggi? Andiamo a vedere il dettaglio:

  • SFERA EBBASTA (2017-2019): 3.900.000 copie [375.000 copie album + 3.525.000 copie singoli]
  • J-AX (2009-2019): 3.415.000 copie [570.000 copie album + 2.845.000 copie singoli]
  • VASCO ROSSI (2009-2019): 3.275.000 copie [1.820.000 copie album + 1.455.000 copie singoli]
  • JOVANOTTI (2009-2019): 3.035.000 copie [1.155.000 copie album + 1.880.000 copie singoli]
  • MARCO MENGONI (2009-2019): 2.495.000 copie [930.000 copie album + 1.565.000 copie singoli]
  • SALMO (2013-2019): 2.400.000 copie [375.000 copie album + 2.025.000 copie singoli]
  • NEGRAMARO (2009-2019): 1.770.000 copie [750.000 copie album + 1.020.000 copie singoli]
  • CALCUTTA (2018-2019): 800.000 copie [100.000 copie album + 700.000 copie singoli]
  • FABRIZIO DE ANDRE’ (2009-2019): 725.000 copie [475.000 copie album + 250.000 copie singoli]
  • MANESKIN (2017-2019): 725.000 copie [150.000 copie album + 575.000 copie singoli]
  • BOOMDABASH (2016-2019): 575.000 copie [575.000 copie singoli]
  • SHADE (2017-2019): 400.000 copie [400.000 copie singoli]
  • CLEMENTINO (2014-2019): 190.000 copie [50.000 copie album + 140.000 copie singoli]
  • GAZZELLE (2019): copie [copie album + copie singoli]
  • IZI  (-2019): copie [copie album + copie singoli]
  • FRANCO BATTIATO (-2019): copie [copie album + copie singoli]
  • NOYZ NARCOS (-2019): copie [copie album + copie singoli]
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.